Un sito dedicato a tutte le donne che sono state tradite...
... e a quelle che non sanno ancora di esserlo...

Archivio

Aiutatemi a capire-Giovanni

Salve.
Ho 37 anni due figli piccole e un matrimonio di 9 anni . Premetto che per me mia moglie é stata sempre la madonna i miei occhi sempre illuminati dalla sua luce, pure ora mi butterei a mare per lei . Ma da circa 2 anni continua a ripetere che i suoi sentimenti nn sn più come prima io sn sempre incazzato triste siamo sempre soli la cerco solo quando mi serve per ….. vi giuro lavoro 12 ore al giorno per non farle mancare niente ma tutto quello che faccio a casa viene criticato tipo stendo male lascio i piatti sporchi ecc.. ho continuato a subire tutto pensando che fosse stressata tra lavoro e bambini ma quando siamo liberi é una lite continua.
quindi due mesi fa mentre piangeva sul divano la metto in braccio e le chiedo di parlare un pò per chirire la situazione, mi dice che da circa 20 mesi ha avuto un collega vicino per sorreggerla quando era giù e piangeva per colpa mia perché io ero smpre triste e stanco, l ha definito come se avesse un amore platonico con lui e viceversa stanno sempre in chat . Ora con me é diventata dolce e affettuosa ma io nn vivo più fumo come un turco e prendo i tranquillanti per stare calmo . Mi ha giurato piangendo come una matta che non mi ha mai tradito ma io in cuor mio nn le credo.
Purtroppo saro scemo o cieco ma io la amo e lentamente mi sento morire poi penso hai piccoli e mi viene da piangere . Mi aiutate a capire ?

Grazie

  1. Creamy02-02-2015

    Caro Giovanni,
    difficile aiutarti a capire una situazione nella quale i protagonisti sono i primi ad essere confusi. Non ci hai parlato di tua moglie, di che carattere ha, se è narcisista o se, al contrario, è una donna che subisce pazientemente. Lavora? Avete figli tanto piccoli? Sai, le donne che tradiscono possono farlo per lo stesso motivo degli uomini, se sono narcisiste insoddisfatte, o per motivi completamente diversi se caratterialmente sono “mamme”.
    Sono tutte informazioni utili per darti dei consigli che non siano buttati lì. Aspetto tue notizie, intanto un abbraccio!
    Creamy

  2. Azzurra02-03-2015

    Ciao Giovanni…in effetti è difficile capire cosa ha spinto tua moglie a farsi “sorreggere” da questo suo amico.
    Non potendo giudicare…inanzitutto partirei da “me”: ossia prova a capire se effettivamente in questi ultimi anni il tuo comportamento sia davvero cambiato…se realmente “la cerchi solo per…”
    Prova, in sintesi, a farti un esame di “anima” (come dico io) e prova a capire dove hai potuto sbagliare, in virtù di quanto afferma tua moglie!.

    Poi se guardandoti indietro…puoi dire con certezza che nulla le è mai mancato…che hai fatto tutto per starle vicino e capirla…allora forse è il caso di rivedere tutta la Vs situazione.

    A me è capitato il contrario: quando piangevo…mio marito MAI si è avvicinato a me per chiedermi come stavo!!!per questo mi fa molta “tenerezza” il tuo gesto…..

    Hai provato a chiedere a tua moglie se ancora sente il suo amico?hai notato se ha sempre il cell a portata di mano?
    Guarda i piccoli particolari per capire la situazione…non tralasciando però il fatto che anche tu devi “auto-esaminarti”!!!!
    Facci sapere…se vuoi, siamo quì!

  3. Anais05-02-2015

    Ciao Giovanni. Ti parlo da donna che da di cosa stai parlando. Credo che ormai, come in tutte le coppie è subentrata l’abitudine. Tutto ciò che fai lei lo vede male. Sono più i difetti che i pregi che emergono in queste situazioni. Qualcosa si è rotto. Gli anni insieme, la fatica, i figli, il volersi scrollare addosso le responsabilità e tornare ad essere più leggeri. Questo lo potrebbe voler lei e tu ti stai adattando a questa sua lontananza visto che, come hai detto, la cerchi solo per sesso, solo per il tuo bisogno fisico. Lei si è invaghita di un altro e il fatto che questo tizio gli stava vicino quando lei stava male per lui è solo scusa per far ricadere su di te le colpe. Esistono le amiche per sfogarsi, noi donne lo sappiamo bene. Raccontiamo alle amiche le cose più intime, quindi, se il problema fossi stato tu avrebbe parlato con te, con le amiche ma non con un altro uomo. Magari è la scusa che dice anche a se stessa, la giustificazione a qualcosa che sa che è sbagliata. Fai bene a non credere che non c’è mai stato nulla e se dopo avertelo confessato la vedi diversa nei tuoi riguardi può essere il senso di colpa o il fatto che avertelo detto possa farla sentire “pulita” e quindi sta meglio. 20 mesi di chiacchiere e chat sono troppe per qualcosa di solo platonico. Dovete risolvere i vostri problemi anche se penso che lei sia in crisi, non ti ama più. O rimarrà con te per non buttare via tutto ma cercherà quello che manca altrove, come già sta facendo, o si separerà da te. Sta a te chiederti come vuoi che vada.
    Anais

  4. Alessandro03-11-2016

    Non c’è niente da capire Giovanni, ha un altro. E se questo fallirà, se ne troverà un altro ancora: il lupo perde il pelo ma non il vizio. Io mi son ritrovato a casa la moglie incinta di un idiota senza casa e senza lavoro, che ha conosciuto su Facebook. L’ho fatta fuori (con l’avvocato, non con la pistola), poi lei ha perso il bambino di quell’altro e voleva tornare a casa: l’ho spedita sulla Luna senza ritorno.
    Perdono? Serve solo a te, se può farti star meglio. Lei non cambierà e rimarrà sempre quella che tu non vuoi. Inutile illuderti ed inutile illudere i tuoi figli…

Leave a Reply

*