Un sito dedicato a tutte le donne che sono state tradite...
... e a quelle che non sanno ancora di esserlo...

Archivio

Anche io vittima-Ninetta

Care amiche…anche io come voi attraverso il maledetto tunnel del tradimento…nell’Aprile 2011 la puttana che si scopava e manteneva il mio compagno mi ha mandato un messaggio sul mio profilo di facebook mettendomi al corrente che da 9 anni stavano insieme e per metterci la ciliegina sulla torta in allegato alcune foto di una vacanza fatta in Agosto 2009…(premetto di dirvi che da quando avevamo questo locale,non facevamo piú le vacanze insieme,o andava lui o io,uno di noi doveva essere sempre presente)non sto qui ad elencarvi quello che ho provato perché bene o male chi é su questo sito sa perfettamente quello che si prova…bene un breve racconto di quello che riguarda la mia vita…ho conosciuto il mio compagno a 17 anni non siamo sposati ma conviviamo da 22 anni, é stato il primo e unico uomo nella mia vita…dopo aver subito due aborti e i dottori mi avevano diagnosticato di non poter avere piú figli…abbiamo avuto due splendide bambine…viviamo in Germania…nel 2000 lui decide di mettersi in proprio e io stupida per quanto ero mi faccio convincere a fargli da prestanome…fatto sta che nel 2002 ho dovuto dichiarare fallimeto…non contento nel 2003 vuole riaprire un attivitá…ebbene ben presto mi supplica di lasciare il mio posto di lavoro (ero realizzata sul lavoro,stavo benissimo)per aiutarlo nell’attivitá…giustamente da brava compagna…si chiudono i propri sogni in un cassetto…e si inizia letteralmente a “sgobbare”…il locale grazie a Dio si rivela un successo e tutto questo solo grazie a me e al mio sudore…se le giornate hanno 24 ore…le mie ne avevano 48…nel 2004 lui mi porta questa polacca nel locale a lavorare…dopo averle fatto avere il permesso di lavoro,aver fatto venire quel bastardo di suo figlio e averlo messo a scuola…improvvisamente viene licenziata in tronco da lui con la motivazione che per i suoi gusti si dava troppe arie…ebbene dal primo momento che ho visto quella donna ho avuto subito la sensazione che qualcosa non andava…e nel corso degli anni ogni tanto veniva il suo nome a galla…bene io ero talmente convinta della mia piccola famiglia che non ho mai pensato…ma nel profondo del mio cuore era vivo sempre un ma…lui ha sempre negato e io continuavo a vivere solo per lavorare e per la mia famiglia…non ho piú sentito nulla di quella troia,fino al dicembre del 2010 quando lei per la prima volta mi scrisse su facebook, salutandomi e dicendomi che erano passati anni…io ho ignorato quel messaggio perché non l’avevo mai potuta vedere e non avevo intenzione di metterla nella lista dei miei amici su facebook…poi non succede piú niente fino al 03.Aprile.2011 quando mi ha mandato la confessione…bene la mia reazione fu che stampai quello che mi aveva scritto e le foto e andai al locale,dove lui era l’ennesima volta a fare discussioni con il personale,ultim amente era sempre piú nervoso e aggressivo…bene io ho aspettato che lui finisse di discutere e che si calmasse e poi con una scusa l’ho portato giú in cantina…arrivati giú gli chiesi:”Dimmi é tutto a posto?” e lui chiaramente cercava di scusare il suo nervosismo dicendo che non ce la faceva piú con il personale…e io gli chiesi:”C’é qualcosa che dovrei sapere?Hai qualcosa che mi nascondi?” e lui continuava a parlare del lavoro e del personale e io:”Ti puoi sedere perfavore?” e lui continuava a fare le sue sceneggiate ma cominciava a sbiadire sempre piú…ad un certo punto sempre calmissima gli ho richiesto:”Devi dirmi qualcosa?” e lui “NO”…”bene allora spiegami questo” e inizio a uscire le foto…lui si é seduto perché gli tremavano le gambe,era diventato bianco e cominció a piangere…”Io non sapevo come uscirne,lei mi ricattava,perdo nami” e le solite cazzate…beh devo dire che questa cosa mi ha reso molto forte e dura nei confronti della gente che mi circonda,sono cambiata moltissimo,ma infondo al mio cuore sono debole e delusa…le mie figlie hanno 12 e 14 anni e ho provato piú di una volta indirettamente a fare discorsi sul tradimento e separazione…ma la loro reazione mi ha scioccata…”Mamma tu non vorresti mai che noi dovessimo decidere se stare con te o papi…a noi non succederebbe mai una cosa del genere”…mi si é gelato il sangue e non sarei capace…lui é diventato quasi insopportabile per me con tutte quelle sue attenzioni che mi dedica…sei bellissima…sei stupenda…un Ti AMO ogni 5 Minuti…le sue telefonate,dove sei?cosa fai?quando vieni?é diventato come un cane al guinzaglio,pens o che adesso sia vero e sincero…ma per me resta sempre quel ma?!lei continuó a scrivermi su facebook fino a luglio,insultan domi e offendendomi …ma io non reagivo perché ero distrutta…continuavo a bloccarla ma si faceva nuovi profili e continuava a mandare messaggi,finché un giorno io decisi di cancellare il mio profilo!Poi venne a stare con noi mio suocero che io amavo moltissimo,avev o un rapporto bellissimo con lui e con lui mi confidai…lui mi disse che dovevo essere forte e che qualsiasi decisione io voglia prendere:”Pensaci bene!Prenditi tempo!Adesso sei ferita e arrabbiata e non é il momento giusto per prendere decisioni”!Pultroppo il 10.Novembre.2011 mio suocero morí,per tutti un colpo durissimo!Con lui ho perso un’altro pezzo di cuore…mi sono ritrovata a dover dare forza a tutti pur essendo distrutta…e ho capito che devo continuare a funzionare e cosí sono andata avanti fino ad oggi…nessuno vede quando disperata mi metto in macchina e piango e mi dispero…nessuno vede come sto soffrendo!La mia vita é diventata un altalena dei sentimenti…rido,piango,son o calma e allo stesso tempo nervosa,fingo…lui cerca di aiutarmi e mi é vicino…ma ormai non riesco ad avere fiducia o dimenticare quelle foto…non so piú cosa fare,sono disperata,cerco di convincermi che prima o poi tutto finirá,ma poi mi demoralizzo e penso che la cosa migliore sarebbe scappare via e lasciarmi tutto alle spalle…e le mie bambine?!vi prego non ho avuto l’opportunitá di parlare con qualcuno di tutto questo e sono arrivata ad un punto dove mi sento mancare l’aria,se qualcuno mi puó dare qualche consiglio…vi sarei grata un Abbraccio

Leave a Reply

*