Un sito dedicato a tutte le donne che sono state tradite...
... e a quelle che non sanno ancora di esserlo...

Archivio

Compagno e collega di lavoro-Flo

La mia storia e’ iniziata 11 anni fa quando sul posto di lavoro ho conosciuto un narcisista egocentrico. Lui doveva venire prima di tutto e io dovevo assecondare tutti i suoi desideri. Nonostante una mia indecisione iniziale ci mettiamo insieme. Oggi mi chiedo come ho fatto a stare insieme a questo schifo di uomo. Forse perche’ eravamo sullo stesso posto di lavoro. Frequento la sua famiglia ed e’ figlio unico. Mammina e papino sono tutti per lui. Lui e’ il piu’ bravo, il piu coraggioso della famiglia, anche piu dei cugini e’ tutto un tessere lodi attorno a lui e a loro. Suoceri e cognati tutte bestie. E’ una famiglia isolata da tutti i parenti. Pian piano cercano di farmi allontanare dalla mia famiglia, criticandoli in tutti modi sebbene fosse brava gente. A loro i miei non hanno fatto proprio nulla di male. Andiamo a convivere. Questa attenzione che devo dare io su di loro si appesantisce sempre di piu, devo vestirmi come vuole sua madre, pettinarmi come vuole sua madre addirittura pensare subito ad un figlio (cosi vuole lei). Abitiamo nella stessa casa e i primi tempi lei si era offerta ad aiutarmi nei lavori..purtroppo ho accettato e in seguito ho dovuto accettare le sue critiche. Cerco di staccarmi pero’ sento il suo risentimento. Loro non ci vedono come una famiglia a se (io e lui), ma per loro la famiglia deve essere io, lui, mammina e papino.A casa sua lui non mi aiuta a fare NESSUN LAVORO nemmeno portare fuori la monnezza.Per il mio convivente mammina non si tocca, non bisogna litigare o lui comincia a piangere. Gli propongo di andare fuori casa da un altra parte, anche perche\’ io odiavo casa loro era orrenda (mentre per loro era una reggia)ma lui non voleva sentire parlarne. Aggiungo che io e lui avevamo hobby completamente differenti lui sempre a casa a vedere film o cartoni animati (oggi ha 42 anni!!!)leggere fumetti o sciocchezze del genere, invece io sono una ragazza solare a cui piace stare in compagnia, l arte, il sole, l aria aperta,  il mare! Ripeto..non capisco come ho fatto a farmi cosi tanto male stando con uo schifo del genere. Ero sempre schiacciata e derisa da lui e dai suoi.. Di amore ne ho avuto ben poco.. Pian piano ci allontaniamo nella routine quotidiana. Intanto per lavoro comincia a viaggiare all’estero (va via 3/4 volte l anno per 15 gg) e conosce una brasiliana. Comincia a farmi battute strane..e cambia atteggiamento con me. Niente piu sesso, cominciare a denigrarmi. Finche lo lascio. In nemmeno 4 mesi fa arrivare la tipa dal brasile e la mette incinta. Mi chiedo ma come si fa a ingravidare una donna che si conoscera’ sie no qualche mese? La botta e’ stata enorme  anche perche il deficiente- per coprirsi davanti ai colleghi – ha dato a me della traditrice senza nessun motivo! Gira voce addirittura che se la sia sposara in Brasile. A vedere i fatti quello sposato con figli in neanche poco tempo tempo che ci siami lasciati e’ lui. Io sono (felicemente) single.
Adesso la tipa e’ a casa loro con il figlio e che fa la badante ai 2 vecchi rimbambiti..loro sapevano (E pure i miei colleghi) e mi hanno nascosto tutto!! Anzi sua madre appena lui tornava gli lavava pure i panni in modo che io non avessi sospetti. Che famiglia di merda..e io con questo elemento ci devo lavorare! Ditemi come faccio a farmi passare la rabbia…

  1. Fede08-22-2015

    Ciao flo, pazzesca la tua storia….posso solo immaginare cosa ti porti dentro… Il mio compagno, attaccato alla famiglia ma sopratutto alla madre, tante volte ha preferito discutere x scemate con me piuttosto far crescere il nostro rapporto. Quando ci sono le famiglie di mezzo e non si riesce a scindere le due cose, si fa solo un gran pasticcio, rischiando di buttare all aria anni di affetto con il/ la partner….. Il problema e’ che manco se ne accorgono e tu devi stare li, al loro gioco…. Poi riprendere le redini se si ha intenzione di ricominciare e’ molto dura….
    In più lavorarci assieme e’ una bella sfida, immagino la rabbia che monta ogni mattina e che poca voglia si ha di fare anche il proprio mestiere….
    Intanto come dici tu sei felicemente single, il peso più grosso ossia lui + pacchetto famiglia te lo sei levato… Come dividono a me, devi stare bene e ricominciare da te. In bocca al lupo x tutto. :)

  2. Anais09-24-2015

    Ciao Flo,
    più che sul sito di tradimenti, avresti dovuto scrivere in un sito che tratta nello specifico di storie inerenti a figli mammoni e suoceri invadenti, maniaci del controllo e incapaci di accettare che il proprio figlio sia diventato ormai un uomo, considerandolo sempre un eterno ragazzino. Naturalmente la mia era solo una battuta. Stai soffrendo è ovvio ma credimi che la verità esce sempre fuori. Nonostante lui voglia gettare su di te tutte le colpe, la gente sa com’è lui davvero e anche se annuisce alle sue storie, sa chi è davvero il colpevole se la vostra storia è finita. Non hai perso niente. Lui è un immaturo, la sua famiglia uno schifo! Loro tratteranno la nuova arrivata esattamente come hanno trattato te. Lei è solo un’aggiunta alla LORO famiglia e non un nuovo nucleo famigliare, come hai appunto descritto tu. La tua ex suocera la prevaricherà nel suo ruolo di moglie e madre e non sarà piacevole. Una donna in quella casa serve solo a sfornare nipoti a tua suocera, non l’apprezzeranno mai come donna. Sei fortunata ad aver perso questo. Comprendo benissimo il tuo stato d’animo ma spero che presto ti rifarai una vita e tutto questo sarà solo un brutto ricordo. Avresti fatto davvero una finaccia in quella famiglia, spero che presto potrai gioie di questo.
    Un abbraccio
    Anais

Leave a Reply

*