Un sito dedicato a tutte le donne che sono state tradite...
... e a quelle che non sanno ancora di esserlo...

Archivio

Confuso-Maria

Salve a tutti, premetto che questa non è una vera e propria storia di tradimento fisico…bensì emotivo. Ho conosciuto il mio ragazzo esattamente un anno fa e da subito è stato tutto rose e fiori. Abbiamo passato un anno bellissimo, sereno e spensierato. Parlavamo del futuro seppure velatamente e convivevamo, insomma le cose sono sempre andata bene per un anno intero, senza MAI una lite. Da circa due mesi sui padre è stato male e quindi è tornato a casa sua per prendersi cura di lui, che adesso sta bene. Nel frattempo si è licenziato perché sottopagato e si è dovuto occupare del cane di suo padre che ora è suo praticamente. In questi due mesi ci siamo allontanati e quando chiedo come mai non è più tornato a vivere con me non mi sa dare una risposta. Io ho vissuto un periodo difficile a lavoro e considerato questo suo distacco emotivo  nei miei confronti ho avuto un crollo psicologico. Per una settimana ho pianto ogni giorno.non c\’è la facevo più ad affrontare lo stress del lavoro e nella vita privata.Una settimana fa mi dice che non vuole accanto una persona pessimista e negativa e che è confuso e che mi vuole bene ma non sa se mi ama. Non sa decidere se lasciarmi o stare con me quindi io sono nel limbo. Ha quasi lasciato la decisione a me ma io gli ho detto che se prendiamo una pausa vuol dire lasciarci e che non me la sento di decidere. Quindi per adesso vivo ogni giorno nell\’attesa di una sua risposta. Lui ha fasi alterne ma è tendenzialmente distaccato. Mi sento tradita perché pensavo di vivere una situazione stabile e matura ma nel momento del bisogno mi ha voltato le spalle. Che fare?

Leave a Reply

*