Un sito dedicato a tutte le donne che sono state tradite...
... e a quelle che non sanno ancora di esserlo...

Archivio

Dopo la malattia sceglie l’altra-Mila

Una storia di 10 anni in cui pensavo di aver trovato l\’uomo della mia vita e che lui sarebbe stato il primo e l\’ultimo, distrutta ancora non so come.
Ci mettiamo insieme a 16 anni, cresciamo assieme e ci amiamo, così dopo 8 anni di storia andiamo a convivere, tutto bene, una vita molto tranquilla come abbiamo sempre fatto. Fino a quando nel 2010 gli viene diagnosticato un tumore. Tra le tante preoccupazioni e un’operazione la situazione si risolve bene, quindi siamo felici e si comincia a parlare di matrimonio, io chiedo di aspettare la mia laurea e lui nel frattempo inizia ad avere una leggera depressione.
Da lì il baratro, mi accusa di non essere divertente e che la nostra storia è noiosa, io a fare i salti mortali per risolvere la situazione fino a che il giorno del suo compleanno del 2011 una mia conoscente mi chiama e mi riferisce di averlo visto in atteggiamenti poco opportuni con una tipa.
Mi aveva parlato di questa collega che gli faceva il filo e che povera aveva mille problemi (e io come sempre a cercare di essere comprensiva) ma io avrei messo la mano sul fuoco per lui, sapevo che eravamo in crisi ma ero sicura che non mi avrebbe mai tradito.
Mia mamma mi dice sempre “Mai dire Mai” è così è stato.
Mi è crollato il mondo addosso, per fortuna la famiglia e gli amici mi sono stati vicino.
Per un anno gli ho corso dietro cercando di essere comprensiva, pensando che prima o dopo mi avrebbe detto di nuovo le parole TI AMO e invece… ora convive con lei.
Per fortuna nella mia vita è arrivato un uomo completamente diverso che in parte mi ha fatto passare tutte le paure, ma nonostante ciò da quella volta sono molto gelosa e ho la costante paura di non essere adeguata e questo mi dà tanto fastidio.
Non rimpiango niente (anche perchè lo schiaffo gliel’ho mollato, un minimo di soddisfazione) se potessi tornare indietro non sprecherei un anno a corrergli dietro,  forse proverei a chiedere una terapia di coppia.
Nonostante tutto ciò, lui ha ancora una parte del mio cuore e credo ce  l’avrà per sempre, fa parte del gioco. Ho cercato di iniziare una vita nuova e credo di avercela più o meno fatta e l’unica cura è il tempo

  1. Azzurra09-08-2014

    Cara Mila…la tua storia è “simile” alla mia: anche io ho rincorso mio marito per circa un anno…aspettando un suo ritorno!!!
    Anche io non mi pento di nulla…perchè alla fine ho cercato di fare di tutto per recuperare il mio matrimonio (in cui credevo tantissimo!)….e per questo motivo oggi vivo senza rimpianti.
    Ho fatto terapia di coppia ma, credimi, se non c’è la volontà di entrambi, non serve assolutamente a nulla.
    Oggi vivo serena e nella mia vita c’è un uomo meravigioso, che, nonostante conosco da pochi mesi, mi ha dato nuova energia e fiducia nel genere maschile.
    Forza e coraggio…il tempo rimedia a tutto.
    Un abbraccio

  2. Creamy09-08-2014

    Cara MIla, lui avrà una parte del tuo cuore solo perchè ti ha lasciato amarezza e rimpianto, non per amore. Amare è una scelta troppo preziosa per sprecarla con chi non ti vuole.
    Quello che ti tiene legata a lui è la frustrazione del non essere stata tu a dargli il benservito…perchè sai, quando questi deficienti tornano indietro ( e non è detto che anche il tuo, prima o poi, non lo faccia) ti rendi conto solo in quel momento che sei tu a non volerli più e da allora ti metti anima e cuore in pace.
    Come ha detto Azzurra (che ci scrive bellissime novità!!) la terapia di coppia si fa in due altrimenti è tempo perso.
    C’è un film dal titolo disarmante : “La verità è che non gli piaci abbastanza”, è una commedia americana che porta proprio questo messaggio. Spesso cerchiamo mille motivazioni, giustificazioni al suo abbandono (aveva paura di legarsi, mi amava troppo, è stato male, è colpa mia…ecc) quando invece un uomo ti risponderebbe proprio così: la verità è un’altra, non sei la persona che lui vuole.
    Noi non riusciremo mai a spiegarci questi passaggi mentali perchè sono troppo semplici per sembrarci veri ma dobbiamo iniziare a vedere il mondo maschile con altri occhi.
    Ti abbraccio e facci sapere come procede la tua nuova vita
    Creamy

Leave a Reply

*