Un sito dedicato a tutte le donne che sono state tradite...
... e a quelle che non sanno ancora di esserlo...

Archivio

E’ così dura da accettare-Chiara

Dopo aver letto le vostre storie ,mi sono ritrovata a dirmi non sono sola,anche se alla mia età e dopo 40anni di matrimonio non mi aspettavo che potessi essere ancora a rischio di ricevere un tradimento da parte di mio marito. Ho 58anni e lui 65 abbiamo tre figli ,ci siamo conosciuti quando io avevo 15anni  e lui 23 e da allora non ci siamo mai lasciati. Lui per lavoro ha sempre viaggiato ,il nostro rapporto era basato sulla mia fiducia nei suoi confronti (lui verso di me ne aveva meno perche essendo più giovane mi ha sempre creduta più vulnerabile .Spesso ha messo in dubbio la mia fedeltà,ma io non ho mai tradito) Viaggiando per la maggior parte della sua vita gli è capitato spesso di incontrare donne che gli facevano capire che avrebbero avuto una storia con lui ,ma ha sempre fatto in modo di lasciar  perdere perché non voleva mettere in pericolo la stabilità del nostro rapporto e della famiglia.Invece da due mesi ho scoperto,aprendo per caso il cellulare un SMS dimenticato aperto in cui per risposta ad uno di una donna che gli diceva che \”era stato tenero la sera precedente\”lui la salutava con\”ti bacio sulla bocca \”\”ciao piccolina\”.Il mio mondo è andato in frantumi tutto girava vorticosamente intorno ,io che chiedevo cosa fosse e lui steso sul divano che nell\’imbarazzo totale cercava di trovare delle bugie inutili.Dopo qualche tentativo di svignarsela con bugie si è arreso e mi ha raccontato tutto.Da 5mesi aveva conosciuto in aereo una donna di circa 20meno di lui ,erano seduti accanto il volo è durato un\’ora  in cui hanno chiacchierato e alla fine si sono scambiati il numero di telefono per risentirsi e magari vedersi quando lui fosse ritornato li (capitava ogni  due settimane circa c\’era una distanza di 1000km ma lui aveva dei lavori li ) .Dopo qualche giorno mio marito le ha mandato il primo messaggio per vedere se lei avesse risposto e lei ha risposto e cominciato così  un scambio di saluti formali,dopo qualche giorno mio marito le ha comunicato che sarebbe andato nella sua città il giorno dopo e si sarebbe fermato li per ciò la invitava a cena ,invito che lei ha accettato di buon grado .Lui è andata a prenderla e dopo aver cenato l\’ha riaccompagnata senza neanche sfiorarla .Dopo questo incontro hanno
continuato a sentirsi  a scriversi  diventando sempre meno formali ,lei gli ha detto che quella sera non si erano sfiorati ,ma aspettava il suo ritorno perché desiderava stare con lui. Lui mi ha detto che rispondeva a tono dicendole che anche lui desiderava stare con lei ecc ma di fatto ha evitato in 5mesi di incontrarla perché non voleva che l\’incontro fisico potesse far diventare la storia troppo importante per lei  (lui non era coinvolto,mai avrebbe messo in discussione l\’amore che sentiva per me e per la famiglia) .Mi ha detto che era stato onesto nel dirle che era sposato ed era innamorato di me ,e che il loro rapporto non aveva futuro,ma lei non dava peso a questa cosa fino a diventare insistente nella richiesta di andare a trovarla.Stava rispondendo sempre meno ai suoi messaggi perché voleva che la cosa finisse ,ma aspettava che finisse da parte di lei per noia,non voleva continuare perché non poteva più dire scusa sul perché non andasse(lui ci andava ma ritornava nella stessa giornata).Così  nel momento che io ho scoperto tutto  ha aspettato che lei gli scrivesse rimproverandolo di non aver mandato neanche un SMS  in tutta una settimana e lì ha troncato tutto dicendole che io avevo scoperto e che il dolore che mi aveva procurato lo aveva fatto svegliare da un torpore in cui non si rendeva conto di quello che stava facendo!Era come se il fatto di non avere contatto fisico fosse meno grave ,lui non stava togliendo nulla a me,non si aspettava questa reazione.Io sono caduta in uno stato depressivo da cui non riesco ad uscire, non riesco ad accettare il fatto che lui abbia pensato di cominciare questa avventura abbia preso l\’iniziativa,e  abbia continuato a scriverle e dirle tutte quelle parole dolci ,i dirle che desiderava stare con lei  ma non poteva (per farla sentire importante) . Ho pensato che sarebbe stato più facile per me  perdonare  anche un rapporto sessuale  nato dalla follia di un momento, può succedere che si perda la testa  ,mentre questa cosa durata ne tempo mi fa impazzire ,come ha potuto scrivere i telefonare a quella e poi tornare a casa senza nessun rimorso?  Non so come fare a superare questo dolore che mi attanaglia da due mesi Chiedo a voi che ci siete passate ,come avete fatto .Io ci penso e piango continuamente sono a pezzi!
  1. Tyx09-01-2018

    Non so cosa dirti oltre darti la mia solidarietà e comprensione. Il tradimento accade spessissimo, ma in rapporti di lunga data fa veramente male, ci si mette in discussione, la propria autostima viene distrutta, la propria vita viene distrutta. Ci sto passando e mi sento in un limbo di irrealtà, di orribile irrealtà, sto malissimo eppure non so come sto andando avanti facendo finta di nulla al lavoro e in famiglia in attesa di chiarirmi le idee sul da farsi… la mia vita, ho 50 anni, senza figli, sposata da 26 e insieme da 32 con lui…fin da ragazzina… la mia intera vita… tutta buttata via…per cui capisco come ti senti, e ti abbraccio forte. Ce la faremo, in qualche modo. Coraggio.

    • Rossana maltesi11-05-2018

      Care compagne di sventura: anch’io dopo 35 anni insieme mi ritrovo con lui che vuole una nuova vita e scopro che ha trovato una nuova compagna, anche se si trova a 1200 km di distanza, i figli ormai pensano a formarsi una loro famiglia ed io alle soglie della pensione mi ritrovo sola…se qualcuna di voi abita a Milano, mi farebbe piacere incontrarci, per sfogarci, supportarci e forse anche passare qualche ora piu’ serena. Ross.

Leave a Reply

*