Un sito dedicato a tutte le donne che sono state tradite...
... e a quelle che non sanno ancora di esserlo...

Archivio

Ero incinta del terzo figlio

Ciao carissime e numerosissime “colleghe”,
il mio maritino dopo 8 anni di matrimonio, 10 di fidanzamento e tre figli ha pensato molto bene di movimentare la sua vita monotona e grigia con una bella amante. Io letteralmente distrutta perdipiù in attesa del terzo bimbo.
La scena era la seguente: lui tutto fighetto che usciva la sera per incontrare la sua bella e io che gonfiavo ogni giorno di più a casa ad aspettare che tornasse da me che la sua storia finisse. Mi chiedeva sempre tempo, mi rassicurava che sarebbe tornato. Ma non è più tornato. Ancora oggi dopo due anni, oramai legalmente separati continua a lanciarmi messaggi lasciandomi falsamente capire che sarebbe disposto a tornare da me. Sono tutte bugie. Sa bene che con l’altra potrebbe finire e ha solo maledettamente paura di restare solo. Si, perchè gli uomini per quanto il matrimonio possa essere grigio e monotono non vanno mai via da casa se non c’è un’altra che gli riscalda il letto. Per le donne è esattamente il contrario.

  1. Marianna08-26-2015

    Ciao, mi chiamo Marianna. Una figlia di 8 anni. Un bambino di 4 mesi. Sposata da 12 anni, fidanzata per 9. Non mi toccava più. Pensavo di essermi imbruttita troppo con la gravidanza. Mi dice che non mi ama più, piango per due mesi, chiedendogli di riprovarci, che lo amo ancora, che non capisco perché mi descriva il nostro passato così nero e privo di amore. 1 mese fa lo induco a confessare. Lei è una collega, sposata, con una figlia di 4 anni, per giunta con crisi epilettiche. Sono amanti da dicembre, da quando stavo all’ottavo mese di gravidanza. Vado per la separazione, sono shockata. Era l’ultima cosa che mi sarei aspettata da lui. Ha il coraggio di prendere la separazione come un’ulteriore segno della sua convinzione che non lo amo. Vanno spediti a fantasticare il loro futuro. La cosa che mi fa veramente schifo è che questa donna, che non si è fatta scrupoli, non solo di fronte ad un’altra donna, ma sopratutto di fronte a due bambini, un giorno debba avere a che fare con mia figlia. Che mia figlia si debba ritrovare a trascorrere i weekend o le vacanze estive con questa che fa la simpatica o, peggio, che le dà ordini. Non so quanto riesco a rimandare questo momento. Devo chiedere all’avvocato. Tu come gestisci la cosa?

Leave a Reply

*