Un sito dedicato a tutte le donne che sono state tradite...
... e a quelle che non sanno ancora di esserlo...

Archivio

Ho deciso di perdonarlo-Beba

Ciao a Tutte. Ho 34 anni, una bambina di quasi 6. E’ passato un mese da quando ho scoperto che mio marito ha passato quasi un anno a chiacchierare su una di quelle schifose chat di incontri. E proprio lì ha conosciuto quella che per 2 mesi è stata la sua amante. Lui 40 anni, un bel ragazzo e una forma fisica riacquistata da poco che probabilmente gli ha dato più sicurezza e l’ha spinto ad incontrarla dal vivo. Lei 7 anni in più, a suo dire meno bella di me, niente di particolare, gli è piaciuta e basta, lo ha colto in un momento in cui noi eravamo in crisi per davvero e lui c’è cascato…Eravamo un pò in crisi sul serio, quello era visibile un pò a tutti, dopo 14 anni ci eravamo un pò persi, affettivamente, intimamente ma mentre io cercavo di parlarne e capire e risolvere lui diceva che era il lavoro, la stanchezza,…le solite balle insomma. La crisi vera e propria è iniziata in autunno…io da sempre gelosa gli stavo addosso, mille domande ma sentivo che nell’aria qualcosa puzzava…poi lui inizia a dirmi che ha bisogno di spazi e glieli concedo. A metà novembre iniziano le sue uscite 1/2 volte alla settimana (uscite di un paio d’ore poi, mai niente di esagerato) con alcuni colleghi (che conoscevo solo per nome) e lui sembra stare meglio. Io mi sento meglio, soddisfatta delle mie serate casalinghe con la mia bimba mentre lui “poverino” almeno si distrae un pò. Esco anch’io, mi prendo i miei spazi, però le cose vanno ancora maluccio. Finchè un mese fa scopro sulla cronologia del pc le sue visite ad una famosa chat…ci clicco sopra e come per magia senza immettere nessuna password mi ritrovo nella chat direttamente nel suo profilo…incredula leggo tutto…complimenti vari a qualcuna, approcci con altre,…poi trovo una lunga chiacchierata di un mesetto prima con una tipa a cui lui racconta che ha una storia extra, che si stanno innamorando,…che non sa cosa fare, …mi è crollato il mondo addosso. Ero nel mio negozio e per fortuna non c’era nessuno…avevo il cuore a mille, volevo urlare…ho fotografato con il tel. tutto e poi ho mandato un paio di foto a lui dicendogli che avrei chuso il negozio e di raggiungermi per parlare…subito. Lui subito mi accusa per sms di non essermi fatta i “fatti” miei, io lo insulto e poi diventa un agnellino. Mi racconta tutto, che la storia è durata 2 mesi, che da un mese circa è finita e lui ha scelto noi. Poi alla mia domanda ” Hai chiuso con lei e continuavi a fare il coglione su una schifosa chat…perchè?” lui mi risponde ” non lo so”….loro non sanno mai. mai. Fanno e basta, non pensano, non sanno. per giorni io sono distrutta, cerco di non farlo vedere troppo ai miei genitori, al lavoro, ma appena sono sola piango e mi faccio i film di loro insieme. Lui distrutto dai sensi di colpa risponde a tutte le mie domande e neanche riesce a guardarmi in faccia e mi dice che forse non ce la fa a stare con me a casa, che non ce la fa a reggere i miei sguardi, io vorrei buttarlo fuori a calci…invece siamo ancora qui. Dopo un mese di pianti e pensieri vedo che lui ci mette impegno, messaggi più numerosi, attenzioni che prima erano sparite, spazi solo per noi 2…però certi giorni cado nella depressione più totale…lo ucciderei, gli urlerei in faccia che è stato un bastardo, che se l’è andata a cercare, che lo odio…poi mi passa e il giorno dopo a volte stò meglio. Per fortuna le mie amiche mi sono di grande supporto e parliamo tutti i giorni. Io che sono una pigrona ho iniziato ad andare a correre 3 volte a settimana, da sola, con la musica a mille nelle orecchie…dopo 4 giorni che ho scoperto tutto ho deciso di pensare di più a me, di dedicarmi del tempo, di concentrarmi sul mio benessere…e mi aiuta. Oggi è stata la prima volta che ho corso per 7 km senza pensare troppo e senza mettermi a piangere mentre lo facevo, anzi a ben pensarci oggi è il primo giorno che non piango. La fiducia in lui non è totale, come faccio? , però voglio provare a credergli di nuovo…15 anni insieme, abbiamo creato tanto insieme e non è una put….a estranea che gli ha fatto perdere la testa per 2 mesi che può toglierci tutto. Almeno questo è quello che penso oggi…domani non sò. Lui si accorge di quali sono i miei giorni di crisi e non faccio nulla x nasconderglieli, voglio che continui a sentirsi in colpa, deve stare male anche lui. Vorrei chiedere a chi ha perdonato ed ha continuato la sua storia come ha fatto? Grazie mille!

  1. Azzurra03-13-2014

    Ciao Beba,

    posso solo dirti che ogni storia è a sè….e se tu hai preso questa decisione…devi crederci!
    Io ho subito due tradimenti:
    1) ero fidanzata con quello che è stato il mio primo ragazzo…13 anni insieme.
    Ho scoperto il suo tradimento tramite un sms…arrivato sul suo cellulare.
    Ho cercato di perdonare…ma alla fine mi stavo illudendo!Lui in realtà voleva stare con quella tipa…e così, nel pieno di quella che doveva essere la nostra vacanza in Spagna, mi ha lasciato…per poi tornare con la coda in mezzo le gambe qualche mese dopo…ma naturalmente era troppo tardi!!!!!
    2) il tradimento vero e proprio…quello di mio ex marito.
    Anche io ho scoperto una chat tra lui e una tipa (mai vista e conosciuta!) ma non solo chat…anche sms e telefonate fin dalla mattina presto.
    Quando l’ho scoperto, lui ha cercato di dirmi che era solo una amicizia…ed io ho provato a credergli!
    Ma quando accadono questi fatti, la fiducia è finita e con lei anche tutto il resto.
    Però quello che dici tu è giusto…provaci!e soprattutto cerca (se vedi in lui un vero pentimento) di non tirare più fuori questo argomento…non rinfacciare più!sarebbe un rimettere tutto in discussione…..
    Ma OCCHIOOOOOO!!!!!
    Chi tradisce una volta…può farlo ancora….
    Ti auguro però che questa regola non valga per la tua storia….e che tra voi possa tornare la serenità!!!!
    Tu però cerca di proteggerti…..
    Un abbraccio grande.

    • Beba03-13-2014

      Ciao, grazie per i consigli. L’ho visto veramente pentito, anche per questo ho deciso di perdonarlo. Ma le mie antenne sono all’erta …sto attenta a tutto ma cerco di non stargli troppo addosso. Lui si sta comportando bene e sono tornate l’intimità e la complicità che mancava da tanto. Io ci vado cauta, ripeto, la fiducia al 100% è difficile da riconquistare…spero con il tempo. Intanto penso a me, cerco di ritrovare un pó di serenità e un pó di quell’autostima che si era persa insieme a tutto il resto. Vedremo…chissà che tutto il dolore che ho provato sia servito a dare una scossa alla nostra relazione che si stava perdendo…

      • nadia06-26-2014

        Ciao beba , volevo chiederti a oggi come sta’ andando la vostra relazione? La mia storia e’ simile alla tua e anche il periodo, mi piacerebbe confrontarmi con te, penso potrebbe servire … Ti lascio la mia mail touanda1972@libero.it
        Nadia

  2. azzurra03-13-2014

    Perfetto Beba,

    sono contenta per voi!!!!!

    • MF5503-14-2014

      Cara Beba, quello che tu ti sei proposta di fare, cioè perdonarlo, è per te sicuramente voglia di continuare una relazione come prima, visto il suo cambiamento nei tuoi confronti, non voglio distruggere il castello che solo tu ti stai costruendo, ma io ho cercato di fare quello che stai facendo tu, cercare di riparare il danno che non hai fatto tu ma lui! io ci ho messo due anni e mezzo, ma alla fine mi sono umiliata distrutta fisicamente e psicologicamente. Cercavo di non pensarci ma col tempo ho capito che lui voleva la libertà, la relazione con una ragazza più piccola di lui della metà degli anni suoi, poi nonostante le sue rassicurazioni la loro storia continuava, a quel punto con gran dolore perchè lo amavo ancora, gli ho chiesto la separazione. Sono passati un anno e mezzo da quel giorno, e ora rincomincio a vivere. In questi casi vorremmo salvare il salvabile ( 37 anni insieme) ma siamo noi a lottare loro continuano ad avere il letto caldo, serviti riveriti amati nonostante tutto, ma cerca di capire che amiamo l’uomo che era e che non è più. La fiducia non c’è più, continuiamo a controllarli, a vedere a che ora arrivano e se tardano andiamo in paranoia…….è vita questa? Ti assicuro che è per me ancora doloroso, ma almeno non mi interessa più cosa fa o non fa, a che ora rientra con chi è stato? La mia priorità ora sono io, devo continuare la mia vita più serenamente possibile, lui faccia quello che vuole. Apri gli occhi e guarda dentro di te e chiediti, è la vita che vuoi? se vuoi riprovarci, ti auguro di farcela, ma la volpe perde il pelo ma non il vizio, prima o poi, visto che è stato facile la prima volta, lo rifarà. Auguri di cuore, MF55.

  3. melasonocercata04-06-2014

    Ciao Beba,
    capisco tutti coloro che commentano dicendo che chi lo ha fatto una volta, lo rifarà, ma non condivido.
    In una storia che stava perdendo la passione e stava diventando sola e semplice abitudine, si può cadere in errore. Un complimento, un flirt una persona nuova può essere una coccola per l’anima. E se non si è davvero forti si ci può cascare. Ma lui ti sta dimostrando che ha capito di aver sbagliato, e sembra stia cercando di riconquistarti giorno dopo giorno. Un errore si può perdonare, se si è abbastanza forti. Se davvero è stato solo questo, allora goditi il corteggiamento ritrovato, la tua famiglia e tutti i bei ricordi che avete costruito insieme. Prenditi i tuoi tempi, ma cerca di cancellare dalla memoria questo incidente, perchè se hai deciso davvero di perdonarlo, dovete ricominciare da zero. Ti dico in tutta onestà, che ti invidio un po’, perchè tu puoi ancora salvare la tua storia. Ti ha fatto tanto male, ma se davvero ha capito ed ha scelto te, allora forse il brutto è passato, e sta tornando il sole… Ti abbraccio!

    • Sara06-21-2015

      Solo una parola…grazie! Le tue parole sembrano rivolte a me, ne farò tesoro. Lui, a distanza di 9 mesi dalla mia scoperta, mi sembra veramente pentito, dice di sentirsi un’altra persona e di aver riscoperto un immenso amore per me. 13 anni di matrimonio forse posso prevedere un momento di crisi…ma dobbiamo cercare di trarne i benefici. La sua storia è durata più di due anni e mi ha straziato il cuore. Ma ora lei non c’è più, ci siamo noi e ci amiamo più di prima. Devo cercare di ricominciare…e tu mi hai dato una grossa mano. Grazie!

Leave a Reply

*