Un sito dedicato a tutte le donne che sono state tradite...
... e a quelle che non sanno ancora di esserlo...

Archivio

In balia di un mare in tempesta-Marisa

la nostra storia d\’amore è cominciata forse con il piede sbagliato. io uscivo da una storia altrettanto burrascosa ero ferita e malata,ero appena uscita da un periodo in cui avevo sofferto di anoressia e soffrivo di attacchi di panico. non avevo più fiducia nell\’amore ma allo stesso tempo avevo bisogno di essere amata. lui si attaccò a me e fece di tutto per starmi vicino ma io ero troppo addolorata .un paio di mesi dopo rimasi incinta avevo 24 anni lui 19 e per colpa della sua giovane età mi fece abortire .la mia vita da quel momento crollò,parlo di 19 anni fà.lui mi è rimasto vicino abbiamo passato insieme metà della nostra vita lui lottava per farmi uscire ma io ho accumulato in questi anni rancore e odio nei suoi confronti .è stato violento, disperato ,passionale , ma non è mai riuscito a farmi passare quel dolore che mi corrodeva anzi col tempo aumentava. 8 anni dopo esserci conosciuti è nata  mia figlia: meravigliosa .un anno prima della sua nascita subii un operazione alle ovaie ,i medici mi consigliarono di non aspettare troppo per avere un figlio( dico questo perchè qualche giorno fà mi ha accusato di aver fatto di tutto per rimanere incinta senza il suo consenso…..lui era presente quando i dottori mi diedero quel consiglio,ora nega tutto).il suo primo tradimento  (che ho scoperto) è avvenuto 5 anni fà, lo perdonai lui mi disse che non sarebbe più accaduto e che era successo perchè io non mi comportavo come una vera moglie,io ci provavo ma a lui non bastava lui voleva sesso intimità e quanto gli davo non  gli bastava.un anno dopo ci sposammo e tempo dopo lui mi ritradì…mi chiese perdono disse che non sarebbe successo mai più che mi aveva fatto troppo male ,andammo da un terapista di coppia e per un po sembrava andasse meglio ma lui da quell\’esperienza imparò solo che la colpa era solo mia. il 6 di giugno lui mi ha confessato di essersi innamorato di un altra.erano due anni che si era allontanato da me e sua figlia (11 anni) per interessi politici non c\’era mai e quando era a casa era assente .grazie a questo lento allontanamento mia figlia non ha risentito tanto di questo \” abbandono\” anzi continua a ripetermi che dovrebbe andarsene del tutto.lui è ancora a casa ,esce e si fà i fatti suoi si vede con lei quando gli va e mi ha detto che se io voglio andrà a vivere in un altra casa,non con lei ,cosa che io avrei preferito ( se lo vuole è giusto che si prenda il bello e il brutto di lui e lui ha un carattere molto difficile), ma io mi ritrovo in balia di una tempesta,lui è sempre stato la mia roccia mi sono sempre aggrappata a lui per ogni cosa e ora non so che fare ,l ho perso e la colpa di tutto ciò per lui è solo mia e io sento questa colpa sulle mie spalle,lui ormai ricorda solo il lato buio e negativo della nostra storia i momenti felici e sereni che ci sono stati lui non li ricorda più.sono disperata indecisa col cuore a pezzi con un continuo dolore insopportabile,non riesco a mangiare a dormire ,l\’unica cosa che mi tiene un po su è mia fig

Leave a Reply

*