Un sito dedicato a tutte le donne che sono state tradite...
... e a quelle che non sanno ancora di esserlo...

Archivio

L’alibi del maschio: cosa ne pensi?

Se avete letto il post dal titolo “L’alibi del maschio” mi piacerebbe sapere cosa ne pensate lasciando un commento qui sotto. Ovviamente sono ben accetti anche i commenti maschili!

Grazie!

Creamy

  1. Cloud07-22-2015

    Penso che sia vero che l’uomo abbia una diversa indole sessuale rispetto alla donna e pulsioni più forti, maggiori e costanti. Penso che sia vero che la donna dovrebbe prestare più attenzione, a volte, e compatibilmente con gli impegni e i problemi della vita di tutti i giorni, all’aspetto sessuale. Penso che l’uomo dovrebbe, altresì, andare incontro alla donna e comprendere che non sempre ci si sente pronte, piacenti, desiderose di essere desiderate. Penso che sia cosa buona e giusta che sia l’uomo che la donna si vengano incontro e medino, nell’ambito del loro rapporto, in base alle rispettive necessità. Perchè questo è l’amore: corresponsione delle reciproche necessità. Ed è qui il tutto. E’ tutto qui. Il sesso e la differenza tra uomo e donna non è un problema. Ciò che uccide è il tradimento. Non il sesso. E’ la bugia, la menzogna, l’umiliazione. La mancanza di sesso, di attenzioni può essere un alibi e un motivo per mentire e tradire. Mai una giustificazione. La menzogna non ha giustificazione: è vigliaccheria. Punto. Il fraintendimento sta proprio qui. Il traditore, spesso, anzichè dire le cose chiaramente, preferisce “accusare” l’altro/a di esser causa sia del fatto di avere cercato sesso altrove sia del fatto di essere stato costretto a mentire. E’ umano. E’ infantile. E’ immaturo. E’ vigliacco.
    Perchè io dico questo: hai un problema? Vuoi scopare? DILLO. Non ti basta? Vuoi fare le cose sadomaso? DILLO. Vuoi farlo a tre? Senti pulsioni per altri/altre? DILLO. E se ti prendi un bel no…se ne parla. E se non ti vado più bene MI LASCI. E se ti trascuro e hai ragione…mea culpa. Lasciami. Oppure accontentati. Ma la bugia, bastardo, no. In amore, in coppia si ha diritto alla verità. E io lo do per scontato. Mi è stato detto che credo ancora a Babbo Natale. Che non c’è poi così niente di tanto strano. Che capita all’80% delle coppie. Quindi? Io la bugia non riesco ancora a tollerarla. Schifosa e strisciante. E, lasciatemi lo sfogo finale, io non riesco ancora ad accettare, dopo due anni quasi, e anche se sto con un’altra persona, di essere stata tradita e umiliata (per una di 10 anni più piccola di me) – dopo tre anni di Fivet (perchè lui non poteva avere figli), e quindi interventi, punture, anestesie e delusioni e villocentesi fatte da sola, due aborti per trisomia 13 – di essere stata tradita, dicevo, perchè l’ho “trascurato”, da me sentiva “aggressività e basta” mentre da lei respirava “leggerezza”. Mi viene il vomito. Altrochè mancanza di sesso. Qui c’è solo una cosa che manca. Il coraggio.

  2. Antonella07-27-2015

    Cloud, complimenti per il tuo intervento. diretto e senza parafrasi. Mi trovo d’accordo su tutto. ed è proprio la VILTA’ (quindi la mancanza di coraggio) che li sostiene, che li fa tirare fuori le più bieche scuse e cattiverie per giustificare le loro scelte. Vomito… quanto ti capisco. per un anno mi svegliavo la mattina vomitando. e di certo non ero incinta… oggi che sono più lucida vedo tutto con una chiarezza che allora non potevo avere. Ma è normale, ci sei dentro. Cmq mi è piaciuto il tuo commento soprattutto per la voglia di dignità che leggo tra le righe…
    tu ti stai ricostruendo una vita, brava. ma questo non vuol dire dimenticare il male ricevuto. E ora in che rapporti sei rimasta con il tuo ex?
    Purtroppo è vero che capita nell’80% dei rapporti, ma prioprio questo lo rende inquietante. è il “così fan tutti” … quindi vai con una bella giustificazione collettiva. Non vorremo mica perdere le occasioni no? vabbè, in fondo mi ci faccio ancora il sangue amaro. L’eredità più pesante è infatti sciogliere la diffidenza nei confronti della vita.

    • Cloud07-28-2015

      Grazie, cara Antonella. I miei rapporti con l’ex sono nulli. Siamo separati legalmente e, approfittando della nuova legge, ho chiesto il divorzio breve. Non ci sentiamo, non ci vediamo e so che lui va in giro a parlare di me come quella che non l’ha voluto perchè lui “sarebbe tornato”e che, alla fine, si è messa con un altro. E lui sta ancora con (quella che è stata, mentre stava con me) l’amante. Quindi, come si dice qui, mi ci scappa da ridere, davanti ai suoi infantili tentativi di passarci come quello buono e bravo che teneva alla famiglia ma che, forse per istinto, poveretto, come dice sotto l’amico Gigi, andava con altre donne compiacenti perchè la moglie non lo soddisfaceva più.

  3. Gigi07-27-2015

    Gentile direttrice, ho letto con grande interesse il suo articolo e con grande piacere ho visto che finalmente si parla di istinti, di leggi della natura e degli istinti poco nobili che la stessa ha voluto donarci. Per la sopravvivenza della specie. Diciamo che potrei essere daccordo con lei nell’esposizione dei fatti. Vorrei però invitarvi a una piccola riflessione. Ma secondo voi un uomo tradisce la propria compagna perchè questa 10 minuti prima gli ha rifilato un bel NO? Perchè noi uomini dobbiamo capire e tenere conto degli istinti e degli ormoni femminili, dei vostri tempi o delle vostre pause, mentre voi donne non volete tenere conto di quelli che sono gli istinti maschili.Ci sta quindi chiedendo di essere superiori, di elevarci, capire le vostre debolezze e sconfiggere le nostre? Ma la cosa più importante e che più mi stupisce è come si possa discutere e criticare quello che non si conosce. Si gentili signore state parlando dei nostri istinti che voi non conoscete e ci state criticando in una situazione di buio totale.
    Grazie per la possibilità di replica.

    • Cloud07-28-2015

      Caro Gigi, non ci sono donne che chiedono all’uomo di elevarsi. Ci sono donne che chiedono all’uomo solo correttezza, rispetto degli impegni presi e lealtà. Nessuno obbliga il maschio a stare in coppia, è una libera scelta che prevede il rispetto di determinate regole morali, soprattutto. Ci son coppie che, in piena consapevolezza e condivisione, queste regole le infrangono e tollerano comportamenti sessuali molto liberi. Ci vuol molta maturità e struttura d’animo, per questo, ma c’è chi lo fa e io, pur non comprendendolo, lo apprezzo e approvo. Comodo invece giurare amore eterno ed eterna fedeltà e poi, alla prima occasione, invocare l’istinto e andare con la prima, o la seconda, che capita. Perchè non dirlo? perchè non condividerlo? Te lo dico io: perchè manca il coraggio e l’educazione e perchè, sotto sotto, sapete anche voi maschi istintivi che le promesse vanno mantenute e certe cose NON SI FANNO.

    • antonella807-29-2015

      Caro Gigi voi maschi potete avere tutti gli istinti di questo mondo, anche noi abbiamo i nostri, non tanto diversi dai vostri datosi che i vostri li sfogate proprio con noi. Cio che vi contraddistingue e° la vigliaccheria, l°egoismo pensate solo a voi stessi, avete voglia di giocare lo fate snza porvi alcun problema tanto poi ci sono le solite giustificazioni da MASCHIO insieme ai tanti pianti disperati da MASCHIO e come ciliegina sulla torta esternate in tutti modi il ritrovato amore pensando che in fondo non e° successo niente. Che emozione siamo lusingate da qusti comportamenti.
      Noi siamo persone ed esigiamo solo rispetto. Non me ne inporta un fico secco con chi volete andare a sfogare i Vostri fantomatici Istinti ma non potete rientrare a casa da maritini innamorati. Questi comportamenti non meritano neanche di essere definiti. Non vi piacciamo piu, non esiste nessun problema BASTA SOLO DIRLO, e° tanto difficile capirlo eppure ci continuate a MENTIRE.
      Basterebbe solo che nel vostro vocabolario inseriste la parola RISPETTO.

  4. Nene'07-28-2015

    Ancora una volta con queste parole dimostri che molti di voi uomini nn ha cervello, il cervello moderata gli istinti. Voi nn cercate di fermarli ma li usate per fare ciò che più vi piace , per giustificarvi, per poter far male senza rimorsi. Ma veramente credete a ciò che dite? Siete patetici, vili e senza quelle parti intime che dite possiedano i Maschi veri. Ci vogliono più palle a dire no che a cadere nelle braccia di un altra, a spiegare i vostri desideri alla vostra compagna.
    Ma fammi il piacere se ti piace pescare in giro nn cercare giustificazioni, fallo! Nn c’è bisogno di legarsi a qualcuno si può stare soli e divertirsi. Non c’è bisogno della compagna che ti pulisce la casa, ti cucina , ti stira.. Ci sono le donne di servizio. Una compagna è quella che hai scelto e latra metà di te quella a cui devi rispetto, che dovresti difendere e non offendere. Pensaci.
    Nenè

  5. nani07-30-2015

    La natura, il sesso , la continuità della specie ed il desiderio irrefrenabile, giusto, sacrosanto ed irresistibile….. animalesco!
    La natura ha dato all’uomo questa “appendice” con un’infinità di colpi in canna e alla donna un ventre capace di accogliere una vita, custodirla per il tempo necessario per poi donarla al mondo affinchè, per il tramite della coppia generatrice, questo essere possa crescere fortificarsi e, un giorno, replicarsi a sua volta. E così all’infinito
    La natura di pari passo con l’evoluzione ha arricchito la psiche dell’uomo e della donna di un’infinità di sensazioni molto sofisticate che generano sentimenti che guidano la scelta del proprio compagno o compagna, e la vita nella sua complessità.
    Gli affetti, la capacità di amare, la gioia di vivere, la bontà, il senso di responsabilità, la dignità, il senso giusnaturalistico, l’istinto materno e paterno, la capacità di vedere lontano, un meraviglioso intelletto che elabora i milioni di impulsi esterni per generare e costruire una persona nella sua totalità.
    Questo e molto altro la natura ha dato all’uomo e alla donna perchè gestissero la loro vita al meglio! Perchè costruissero se stessi e conoscessero le proprie potenzialità !
    Obbiettivamente mi sembra molto stupido ed egoista distruggere una vita di coppia per inseguire un basso istinto sessuale!
    Non discuto che non esista e che nell’uomo sia più impellente che nella donna, ma per favore evitiamo di farlo diventare una ottima ragione per la quale ogni disimpegno sia giustificato.
    Siamo uomini e donne veri e affrontiamo con onestà e responsabilità le conseguenze delle nostre azioni!
    L’intesa profonda vissuta col desiderio di amare e di essere amati è molto più appagante di una scopata rubata!
    E anche il sesso vissuto così è un’altra cosa….. è fare all’amore!

  6. Lilith02-17-2017

    Ciao Creamy, ho letto il tuo articolo e mi piace il fatto che tu richieda dei feedback.
    Trovo molto apprezzabili i consigli che dai alle donne, ma dissento su gran parte delle premesse.
    La sociobiologia è interessante, ma in una società così profondamente influenzata dalla cultura i residui biologici sono troppo poco significativi per invocarli con tanta convinzione.
    Oggi le donne tradiscono nella stessa misura degli uomini. Perchè il desiderio sessuale è visto perlopiù come sano e naturale, non viene represso come una volta o in altre società. In passato le donne tradivano lo stesso, anche se con molti più sensi di colpa e ostacoli, perchè il bisogno di sesso è imprescindibile, non è vero che le donne possono farne a meno.
    Gli ormoni agiscono sul desiderio (la contraccezione ormonale, ahimè, può praticamente annullarlo, così come la menopausa), ma non in modo così netto. Quando si è innamorate o anche solo infatuate non c’è ovulazione che tenga, si ha voglia tutti i giorni. Per contro, molti uomini hanno desiderio scarso o altalenante, perchè anche il testosterone risente di stress, stati emotivi e inclinazioni individuali.
    Alcune cose che scrivi possono magari valere per le madri lavoratrici che non ricevono sufficiente supporto, ma non per le donne senza figli e/o con un basso livello di stress (come me, direi).
    Per il resto, hai ragione a dire che un uomo che ha voglia di altre donne (ma anche una donna che ha voglia di altri uomini) non può sempre usare come scusa il fatto di sentirsi trascurato/a. Può essere un fattore, ma da solo non è determinante. Si tradisce per mille motivi soggettivi, ed è sempre una scelta di cui assumersi la responsabilità.
    Aggiungo solo che tra i consigli agli uomini ne hai tralasciato uno per me fondamentale: FATE LA VOSTRA PARTE IN CASA, NON È UN AIUTO MA UN DOVERE, QUANDO UOMO E DONNA DI UNA COPPIA HANNO LO STESSO CARICO DI LAVORO, STRESS, RESPONSABILITÀ, FATICA, E LO STESSO TEMPO LIBERO SI VEDE DAVVERO QUANTO INFLUISCONO STANCHEZZA E PENSIERI SUL DESIDERIO.
    Lilith

Leave a Reply

*