Un sito dedicato a tutte le donne che sono state tradite...
... e a quelle che non sanno ancora di esserlo...

Archivio

Limita l’amore che doni-Givre

Ho 30 anni, ho avuto una relazione di 10 anni con il mio ragazzo, fatta di alti e bassi a causa di un lutto nella sua famiglia che lo ha portato diverse volte ad esagerare con l’acool. Ha sempre avuto atteggiamenti flerterecci quando beveva, noncurante della mia presenza che talvolta silenziosamente, altre volte incazzosa lo osservava da lontano e sopportava.
Negli ultimi anni le cose sembravano andare nel verso giusto, mi chiedeva spesso di vivere assieme (anche per allontanarsi dai suoi problemi familiari) io sono sempre stata restia e non ho mai acconsentito a causa del suo comportamento altalenante. Dopo un anno sereno, ha ricominciato a dilaniarsi con l’alcool arrivando a casa mia in stati pietosi. Da lì baruffe fino ad una importante dove ho detto basta e gli ho chiesto, con il cuore in mano, di scegliere: una vita e una famiglia con me o il divertimento ma senza di me.
Ho aspettato e atteso per 2 mesi, l’ho ricercato io e l’ho trovato freddo, distaccato, immotivato: un’altra persona. qualche settimana fa ho scoperto che tiene una relazione con una sua collega di lavoro (lui dice da quando ci siamo lasciati) e fa uso di sostanze stupefacenti.
Una doccia fredda, una mazzata che mai avrei pensato di provare.
Quando ho scoperto il tutto lui era distrutto, si è inginocchiato e m ha pregato di non lasciarlo, che vuole vivere con me e solo con me ecc ecc ecc…
Ho continuato a sentirlo, fino a quando non ha ricominciato a sparire di nuovo, nessun messaggio, nessun interesse nel sentirmi.
Ho chiuso definitivamente.
Lo amo, è stata la prima vera storia, ne abbiamo affrontato di tutti i colori, gli avevo proposto di andare da uno psicologo assiEme, di risolvere in modo maturo i nostri poblemi e i suoi demoni. Nulla, probabilmente aveva già la sostituta.
Devo lasciare andare una persona che amo, che dice di amarmi ma che ora non fa altro che allontanarmi.
E’ triste porre un limite al proprio sentimento.. ho sempre alzato l’asticella e ora mi rendo conto di verla alzata troppo.
Bisogna confinare anche l’amore che si dona, altrimenti diventa un’arma a doppio taglio
  1. Italia08-15-2019

    Ciao, tante volte il nostro destino è segnato ma tante altre volte siamo noi a scegliere. Continuare con un uomo così anche se è un grande amore significa incastrarsi per sempre in una vita di dolore. Donati rispetto e dignità e fallo anche e soprattutto per i figli che un giorno avrai. Ricorda tu come donna hai anche questa responsabilità . Scegli la serenità nella tua vita e tieni sempre presente che ognuno è responsabile per il proprio cammino. Tu non puoi salvare nessuno, solo te stessa

Leave a Reply

*