Un sito dedicato a tutte le donne che sono state tradite...
... e a quelle che non sanno ancora di esserlo...

Archivio

Mi sembra di vivere in un incubo-Malisa

Ho 43 anni, sono sposata da 11 ed ho due bambine di 4 e 6 anni. Ho incontrato mio marito all\’università: ci siamo conosciuti ed innamorati, ben 21 anni fa, ed abbiamo a lungo studiato insieme, fino alle rispettive lauree. Poco dopo ci siamo sposati ed eravamo felici: lui era spesso fuori per lavoro, io lavoravo vicino a casa e lo aspettavo; non mancavano i momenti di svago ed i piccoli viaggi ed anche l\’intimità era vivace ed appagante, anche se a volte lui mi avrebbe voluto più disinibita. Dopo qualche anno ci siamo trasferiti vicino ai miei genitori, in un piccolo paese non molto distante da Pisa, e poco dopo sono arrivate le nostre bellissime bambine. Ecco il punto, le bambine. La prima non ha dato grossi problemi, dormiva, mangiava e cresceva bene, mentre la seconda si è rivelata da subito più problematica, perchè dormiva e mangiava poco ed aveva un attaccamento morboso a me. Io ero molto stanca e nervosa, non dormivo mai, ero presa totalmente da questa piccolina e dall\’altra, che pure era piccola ed aveva bisogno di attenzioni, e trascuravo il resto, tra cui me stessa e mio marito. Mi aiutavano un po\’ i miei genitori, in quanto lui continuava con il suo lavoro spesso fuori. Beh, non mi sono accorta che queste trasferte negli ultimi tempi nascondevano incontri con un\’altra donna che nel frattempo si era affacciata nella vita di mio marito, tra l\’altro una persona vicina ad entrambi ed alle mie bimbe. Me lo ha confessato lui stesso, circa un anno fa, in lacrime perchè sicuro che lo avrei lasciato. Ma io non l\’ho fatto. Ero allora in un\’altra brutta situazione, mio padre gravemente malato, e non me la sentivo di perdere anche lui, che poi diceva di amarmi e di tenere tanto alla nostra famiglia, che si dedicava a noi e ci riempiva di attenzioni, ma che non riusciva a fare a meno dell\’altra. Non gli ho mai nascosto il fatto che la situazione non faceva per me e che avrei voluto riprendere in mano, da sola con lui, le redini della nostra vita insieme per ricucire gli strappi nel nostro rapporto in cui ancora credevo fermamente. Ora non resisto più. Vorrei che prendesse una decisione, perchè mi sento umiliata dal fatto che ancora la incontri dicendomi bugie, e lui continua ad affermare che non vuole lasciare me e le bambine, che ci vuole bene e non vorrebbe mai ricominciare un\’altra vita con un\’altra persona. Ho continue crisi di pianto e di rabbia che non fanno bene a nessuno. Forse dovrei cacciarlo, ma non voglio essere io a distruggere una famiglia, la nostra, che funziona ancora ed è fondata sull\’amore. Io vorrei rimanere finalmente sola con lui e con le nostre bambine, senza l\’altra, i suoi continui messaggi ed i loro incontri nascosti, ma lui dice che è difficile. Aiuto!

Leave a Reply

*