Un sito dedicato a tutte le donne che sono state tradite...
... e a quelle che non sanno ancora di esserlo...

Archivio

Non ce la faccio più- Melasonocercata

Ciao a tutte,
la mia storia è un po’ strana, perchè non so neanche se si tratta di vero tradimento. Sicuramente i commenti saranno cattivissimi, ma me la sono cercata. Scrivo qui perchè non posso parlare con nessuno di quello che mi succede. Me ne vergognerei troppo.
Sto con il mio ragazzo da 14 anni. Quando l’ho conosciuto lui aveva una storia in corso, ma io non lo sapevo. Quando l’ho saputo mi sono tirata in dietro, dicendogli che non volevo fare l’amante. Poi lui si è rifatto vivo, dicendomi che con lei era finita. Abbiamo ripreso a frequentarci, ma come trombaamici, non come vera coppia. Dopo qualche mese sono partita per l’università, dove sono rimasta per 8 anni. Storia a lunghissima distanza, e ci vedevamo solo 2-3 volte l’anno, ma sembrava che andasse tutto bene, e nel frattempo sembrava diventare una cosa sempre più seria. Non voglio immaginare quante corna ho portato in quel periodo. Ho saputo in seguito di almeno 2 tradimenti sicuri, ma credo siano di più. Ma visto che non stavamo ufficialmente insieme ho sopportato. Quando sono tornata le cose si sono messe meglio, ed ha cominciato a presentarmi come la sua donna. Ho cominciato a frequentare casa dei suoi… insomma, sembrava mettersi tutto per il meglio. La cosa che in assoluto andava meglio era il sesso. Siamo sempre stati molto affiatati a letto, concedendoci anche qualche piccola perversione. Così un giorno mi ha proposto una cosa a tre, ed io ho accettato. Per un periodo abbiamo frequentato una ragazza, un po’ più grande di me, che ci portavamo a letto di tanto in tanto. Era divertente, ed era semplicemente un gioco. Poi la tipa si è fidanzata, e quindi non ci frequentava più. Nel frattempo mi ha regalato un anello di fidanzamento e ho iniziato a stare più da lui che a casa dei miei (ha casa vicino a dove lavora, ad una 50 di km da dove vivono i miei e i suoi). In questo periodo scopro dell’esistenza di una sua amica, che però a suo dire non si scopava (bugie, se la faceva già all’epoca). Mi propone di ripetere l’esperienza precedente con questa sua amica, e io accetto. Tra l’altro nel frattempo mi sono trasferita a casa sua. Peccato solo che 1. Se la faceva già da tempo. 2. La sua migliore amica lo sa e questa cosa mi fa sentire da schifo. 3. Si è innamorato di lei. 4. si sentono quasi ogni sera, e se non si sentono si scrivono sms, o su skype etc. etc. 5. la settimana scorsa mi ha chiesto di andare via da quella che ormai consideravo casa nostra perchè lei veniva a trovarlo per il weekend. Oramai non faccio altro che piangere. Quello che era nato come un gioco tra noi è diventata una relazione a tre. Anzi, neanche, visto che ormai sono io quella di troppo. Non so perchè continuo a starci. Odio quella t…a!
Non siate troppo crudeli, lo so che a differenza di voi che non avete colpa delle vostre corna, io me la sono cercata, ma non ce la faccio a lasciarlo…

  1. MF5504-06-2014

    In questo momento non sono capace di dare un consiglio a ogni una di voi, ma le vostre storie le ho lette e rilette, care amiche è vero che un tradimento non si scopre subito, che quando hai di sospetti pensi :- Non è possibile non a me, mi ha sempre detto che mi ama, abbiamo formato una famiglia bellissima, sono stata una buona madre, amante……. quante cose ci frullano per la testa pensiamo di aver fatto il nostro dovere fino in fondo, annullandoci per la famiglia, poi ci ritroviamo a combattere una battaglia per quello in cui abbiamo creduto e invece scopriamo di esser messe da parte per mille motivi a cui non sto a elencarvi. Siamo donne ma non donnette, siamo capaci di combattere mille avversità che la vita ci presenta. Siamo donne forti, mamme, amanti ,amiche. quello che vi chiedo , perche’ le ho vissute è, vogliatevi bene, se non lo fate voi non lo farà nessun’altro, non sottoponetevi a giochi sessuali per il solo piacere di non rendervi inadeguate di fronte a lui, porco!!!!!!!! che cerca solo la sua malsana soddisfazione! Il mio moto è -: Prima di tutto e tutti ci sono io-: questo è avere dignità di se stesse, se qualcuno dovesse offendervi per qualsiasi motivo ricordatelo……..io ancora soffro, ma se penso a quando stavo col deficiente, a subire i suoi voleri a farmi sentire umiliata, beh! ora mi sento una regina in casa MIA!!!!!!!!! non abbiate paura di buttare fuori dalla vostra vita chi vi ha offeso, umiliato, tradito, dopo anche se con tante incertezze è sempre meglio………parola di MF55, vi voglio bene a tutte. A presto per buone nuove!

  2. Azzurra04-09-2014

    Carissima…nessuno quì può giudicare nessuno…ognuno è libero di scegliere le proprie esperienze!
    Mi spiace solo che non riesci a lasciare una persona così deleteria.
    Questo rapporto non ti può portare a nulla…se non a sentire male!
    Fai un atto di forza e coraggio e dacci un taglio!!!!!
    Un saluto…e aggiornaci se vuoi!

Leave a Reply

*