Un sito dedicato a tutte le donne che sono state tradite...
... e a quelle che non sanno ancora di esserlo...

Archivio

OUCH-Sara

Da mesi il mio ragazzo (ora ex) mi raccontava  di come a lavoro erano venute fuori delle voci su una presunta relazione fra di lui e una sua collega, mi ripeteva che non era niente, che i suoi colleghi erano invidiosi perchè questa era la più carina la dentro. La cosa è andava avanti per mesi, gli ho inizialmente detto di non parlarci piu ma poi mi sono resa conto che in ogni caso io li non c\’ero quindi gli ho chiesto di mantenere la cosa in ambito lavorativo (si sa a lavoro il tempo bisogna passarlo) e per favore di farmi sapere se si sentivano via cellulare e di smetterla, ovviamente lui ha negato la cosa \”no no non ti preoccupare non ho il suo numero\”, io stupidamente ci ho creduto. Per mesi ho dovuto consolarlo, IO, perchè era nervoso ad andare a lavorare sapendo che c\’erano queste voci in giro e non era a suo agio. Ogni tanto gli facevo la battutina  sulla sua \”amante\” e lui mi dava della sciocca, ogni tanto un po più seriamente chiedevo se aveva qualcosa da dirmi e cercavo di parlarne (senza andare troppo oltre per non risultare pesante). Oggi ho incontrato il marito di lei, è venuto a cercarmi a lavoro, gli ho lasciato il numero e nel pomeriggio ci siamo visti una mezz\’oretta. Mi ha raccontato di come da gennaio i due si sentivano frequentemente al telefono sia chiamandosi sia via SMS, avete capito bene SMS! cosi se per caso buttavo l\’occhio al telefono su whattsapp non avrei visto niente. Ingenua io che gli ho creduto quando una volta nel piano mensile del suo telefono ho visto che aveva consumato un tot di SMS e la spiegazione è stata \”ah li mando al mio capo\”. Che stupida. Insomma continua a raccontarmi di come si siano anche visti un paio di volte ma non siano mai andati oltre ad un \” Bacio\”. L\’ho affrontato, soprattutto sul mare di bugie che mi ha raccontato negli ultimi mesi. Ha ammesso di essersi preso una cotta,  di come lei lo capisca come un libro aperto.. ma sapeva che era solo una cosa illusoria.. partiamo dal\” non ti ho voluto dire niente perchè aspettavo che passasse\” per arrivare al \”ho avuto paura ma volevo dirtelo\”, solite cazzate.  L\’ho sbattuto fuori di casa.. non so cosa fare, mi sento tradita (anche se a quanto pare non ce stato niente di sessuale) ma soprattutto mi sento presa per i fondelli e questa cosa non so se sono capace a farmela passare.

Leave a Reply

*