Un sito dedicato a tutte le donne che sono state tradite...
... e a quelle che non sanno ancora di esserlo...

Archivio

Segnali e sospetti

ciao
forse mi sta tradendo. Ci sono alcuni dei sintomi:
- non mi bacia più
– mi scopa
– non mi tiene per mano
– mi aggredisce verbalmente
– mi accusa di avere l’amante (non esco mai di casa senza di lui, se non per andare a lavorare)
– cura molto il suo aspetto fisico
– non mi voleva qui
mi si chiude la gola solo all’idea che possa essere cosi, che non abbia solo il coraggio per dirmelo solo perchè abbiamo comprato casa assieme
lui esce quasi tutte le sere, io lo aspetto
non ho intenzione di spiare il suo cellulare, ne la mail ne altro
se arrivo a fare un qualcosa del genere è finita indipendentemente dal tradimento. sono mesi che lui spia me, senza senso
cosa posso fare. ho paura
MM

  1. Creamy09-21-2011

    Cara MM,
    purtroppo spesso proprio chi tradisce si fida di meno dell’altro.
    Sembra paradossale ma, se ci pensi, è ovvio che se una persona è circondata da troie, bugie e sotterfugi penserà che tutto quello che ha intorno non possa essere diverso.
    L’eccessiva gelosia potrebbe essere uno tra i segnali di allerta proprio perchè da un lato “tranquillizza” noi che lo riteniamo un segnale di gradimento nei nostri confronti mentre dall’altro viene usato dal fedifrago per farci sentire in colpa anche per cose inesistenti. E’ un loro desiderio inconscio quello di sperare che anche noi li tradiamo perchè solo così potrebbero sentirsi meno colpevoli.
    Potrebbero farlo anche per renderci la vita impossibile ed indurci così a mollare per prime in modo da passare anche da vittime.
    Spesso diventano aggressivi proprio perchè noi diventiamo l’ostacolo, la palla al piede della loro libertà.
    Se ti tradisse non lo confesserebbe neppure davanti all’evidenza, non per interessi economici ma per paura di rimanere solo.
    Ricorda che gli uomini sono dei codardi.

    Prima di preoccuparti di un eventuale tradimento dovresti pensare al tuo ruolo in un rapporto del genere. Gli hai permesso di chiuderti nel suo recinto e adesso ti sta sorvegliando come farebbe un buon cane pastore.
    Tu non stai facendo altro che soddisfare il suo bisogno di sicurezza.
    Gli permetti di controllarti e di farti dire cosa puoi o non puoi fare?
    Ti voleva negare anche di visitare questo blog?? Perchè gliene hai parlato? Dobbiamo sempre conservare dei piccoli spazi solo nostri dei quali lui non deve necessariamente essere partecipe.
    Gli hai chiesto dove va tutte le sere?
    Nn aver paura di conoscere la verità anche perchè da quel poco che scrivi, il vostro non sembra essere un rapporto equilibrato e desiderabile e, forse, potresti renderti conto di meritare di meglio.
    Se hai dei dubbi e parlandone con lui non trovi serenità vuol dire che qualcosa sotto forse c’è. Lui ti controlla senza motivo e tu ti fai scrupoli e non vuoi indagare? Da quello che scrivi sembri completamente in balia di quest’uomo che riesce a farti sentire in colpa per tutto, anche per i tuoi pensieri.
    Cerca di guardarti allo specchio e di capire cosa veramente potrebbe fare stare meglio te.
    Ti abbraccio

    • gattina02-06-2014

      ciao MM anche io sono piena di dubbi al momento.
      io sono giovane 31 e lui 36 ma con la differenza che lui è divorziato con 3 figli io no.
      un anno e mezzo di convivenza forse troppo veloce visto che non lo conosco per niente. il primo anno tutto in ordine, poi iniziano i problemi e i miei dubbi.
      noi donne capiamo subito le situazioni strane le chiamerei così, si sono stata ingenua e troppo fiduciosa. mi fidavo ciecamente di lui, non avrei mai pensato potesse farmi del male. giugno del 2013 inizio a esporre a lui le mie Idee sulle situazioni che si creavano nella Nostra relazione, speravo mi ascoltasse e mi capisse ma dopo le sue prime reazioni molto nervose beh non potevo fare molto. sapevo che da quel momento tutto sarebbe cambiato me lo sentivo dentro e avevo Ragione. dopo un estate che lui dice di avere insicurezza se stare con me o meno, dopo i miei pianti ignara di quello che succedeva a ottobre si lo ho controllato ho scoperto le sue mail con la ex moglie, mail molto particolari dove lei parla anche di me tentando di portarlo via. alla scoperta delle mail sono stata malissimo, ma sapevo che non era finita lì. lui ammette le mail anche perchè alcune le ho stampate, il resto le ha cancellate. dopo questo fatto chiede scusa dice di essere pentito tutto rinizia a sistemarsi anche perchè lui si decide a chiudere questa Cosa con la ex. dopo un mese lei non riesce più ad accettare e di fronte a lui mi dice chiaro che lui mi sta mentendo di chiedergli dove era in determinati giorni. la sera lui mi dice il resto quindi che si sono visti di nascosto e dice solo visti. la sera stessa lui deve riportare i figli da lei e lei si dichiara dicendo che se lui non la vuole che smetterà di cercarlo. dopo pochi giorni lui di nuovo la rifiuta dicendole che lui non vuole tornare indietro ma lei fa Casino e dopo si decide a scrivere a me una mail che oddio mi ha realmente fatto sorgere dubbi su tutto. lei dice che lui mi criticava con lei che sta con me solo perchè io sono una che pulisce e cucina, ma che voleva tornare da lei e i figli. poi dice che lei quella sera ha dormito con lui qui nel letto dove io ancora dormo perchè lui lo voleva lo accusa. lui nega assolutamente di avermi tradita non lo ammetterà mai lo so bene, dice di dimenticare tutto ma io non riesco perchè le colpe maggiori le ha lui e non lei. non voglio difenderla ma se un uomo accetta la ex moglie non è obbligato. di lui mi fido poco, c’è affetto e non so se è amore… quell’amore che avevo è svanito. adesso mi ritrovo che non so Cosa fare, cercavo un pretesto per decidere e non lo ho perchè lui mi dice che devo decidere a chi credere.
      mi sento tradita, presa per i fondelli, umiliata, non rispettata e la mia testa dice di lasciarlo e il resto invece sta morto. mi ha delusa, io che sono sempre stata in casa, cucinare, pulire e preoccuparmi di tutto mentre lui cercava la ex che avrebbe comunque dovuto cercarmi prima e dirmi tutto lo avrei gradito, ma sapendo che anche lei è una bugiarda non so a chi credere. scusatemi per lo sfogo

      • Creamy02-06-2014

        Inserisco il tuo commento in una pagina a parte dedicata alle vostre storie. La intitolerò “Quando l’amante è l’ex moglie”

    • azzurra03-12-2014

      Ciao MM,

      ho letto quanto racconti…semplice e lineare ma molto incisiva.
      Mi fai tornare in mente le mie paure quando ho iniziato anche io ad avere i tuoi stessi dubbi.
      Con questo non ti sto dicendo che il tuo lui ti tradisce sicuramente….non posso affermare una cosa del genere…ma guarda caso tutti gli uomini che hanno qualche intrallazzo (più o meno serio) assumono lo stesso comportamento/atteggiamento nei confronti delle loro mogli/fidanzate!
      Ricordo benissimo che ad un certo punto il mio deficiente ha iniziato a voltarsi ogni volta che cercavo di baciarlo…ed io che inizialmente pensavo fosse un gioco stupido, ricordo quando era sempre pronto a denigrare il mio aspetto fisico…nonostante fossi apprezzata da tutto il resto del mondo!, ricordo ogni sua accusa per incolpare me di avere un amante…sicuramente per alleggerirsi l’anima….ricordo la sua lontananza, non solo fisica, ma soprattutto mentale nella nostra vita di coppia…..ricordo il suo narcisismo e quell’arroganza di chi è sempre pronto a fare il “provolone” con tutte!!!!
      Così è iniziata la crisi con quello che oggi è il mio ex-marito.
      Mi tradiva?…ho trovato una chatt, tantissimi sms e chiamate (fin dalle 7 di mattina!) con una donna (la vogliamo definire tale???) che io non conoscevo affatto….questo non è tradire????…e cosa che reputo schifosa….lo faceva mentre io/noi cercavamo di avere un figlio!
      Immagina la situazione: da una parte c’ero io con un grande desiderio di maternità….presa da mille visite, cure, analisi…e dall’altra c’era lui che si lasciava coccolare dalla sua pu…na!!!!!
      Eccerto…io, devastata moralmente e fisicamente da tutte le cure ormonali che ho dovuto fare, ero diventata così stronza che lui poverino non riusciva più a parlare con me!!!…quindi meglio una zoxxola accanto!!!!!!
      Io la pensavo come te: “mai spiere il suo cellulare!”…ma è stato grazie a questo gesto che ho potuto veramente capire chi avevo davanti!
      Allora fallo per te…..cerca di ascoltare con attenzione quei campanellini d’allarme che la tua anima sta suonando…..e cerca di vedere (per quanto possibile) la verità!!!!!!!
      Un abbraccio.

  2. Creamy02-06-2014

    Cara Gattina, ti darò un consiglio spassionato e molto sintetico: SCAPPA finchè sei in tempo da questa situazione così frustrante per una ragazza di 31 anni!!! Sei troppo giovane per ipotecarti la vita con uno così complicato. Se poi dici di non essere neanche sicura di amarlo allora cosa aspetti? Non farla diventare una questione di principio nella quale tu devi capire il perchè e il percome perchè anche se tu dovessi riuscirci cosa ne ricaveresti? Hai tutte queste energie da sprecare? Da quello che scrivi, poi, sembri essere finita in quelle che io ho chiamato “Le trappole degli uomini”, leggi il post che trovi sulla homepage e poi mi dirai se ti rivedi nella mia descrizione.
    Ti sei chiamata Gattina…allora tira fuori gli artigli!
    Tienici aggiornate,
    Creamy

Leave a Reply

*