Un sito dedicato a tutte le donne che sono state tradite...
... e a quelle che non sanno ancora di esserlo...

Archivio

Sempre la stessa storia-Filomena

Ciao, la mia storia è quella di una costante sensazione di essere tradita. Sono col deficiente da 12  anni,sposata da 10con un bambino di 10 anni. Da sempre ho avuto il sospetto che lui mi tradisse e ogni volta che ho cercato risposte le ho puntualmente trovate. Ne ho viste di tutte  i colori: sms di altre donne, foto tessere nascoste nel portamonete, lettere d’amore, ho anche avuto la dichiarazione di una sua amante…ma io come una cretina, continuavo a credergli!Mi trovava scuse assurde:”ho prestato il cell ad un collega”- ” non so di chi siano quelle foto” – “qualcuno ha messo quelle lettere nel mio zaino”…e ancora più assurda sono io che non lo sbatto fuori di casa! Da una decina di giorni ho deciso che è il momento di smetterla,dormiamo separati, ci rivolgiamo qualche fugace parola, ma non esiste niente di più!scrivo perché possa trovare la forza di mantenere fede a me stessa.

  1. Anais09-23-2015

    Ciao Filomena,
    prenditi del tempo. Valuta se vuoi separarti o fare i separati in casa anche se questa poi diventa una condizione invivibile.
    Buona fortuna
    Anais

    • Filomena04-26-2016

      Ciao Anais, ti scrivo per confermarti che avevi ragione: mi serviva del tempo per mettere a fuoco la mia vita e capire cosa fare, ma soprattutto fare qualcosa.  Ho deciso di trasferirmi, di tornare nel mio paese d’origine dove ho le mie radici, la mia famiglia, gli amici di sempre, di cambiare aria e di tornare nella dimensione che più mi appartiene (per lui ho lasciato tutto questo) e a lui ho dato un aut aut che in realtà è anche un altra possibilità per lui, per noi: o mi segui o ci separiamo! Mi trasferiro’ tra due mesi….ma lui, ad oggi, non riesce a darmi una risposta, ha bisogno di tempo per capire cosa vuole! Ma nel frattempo io sono tornata a vivere: questo progetto mi ha dato una forza incredibile, qualsiasi sia la sua decisione, io non ho più niente da perdere!

Leave a Reply

*