Un sito dedicato a tutte le donne che sono state tradite...
... e a quelle che non sanno ancora di esserlo...

Archivio

Senza nessuna pietà-Geppi

Ciao mi chiamo Geppi e ho 38 anni e sono al 7° mese di gravidanza. Conosco mio marito nel 2007. Lui è separato con una bimba di 3 anni.Nel 2012 ci sposiamo. A gennaio 2014 rimango incinta.Qualche giorno dopo la scoperta della gravidanza trovo mio marito al pc che chatta con più donne. Tutte amiche, dice lui, ma una in particolare mi insospettisce…non so perchè. Cominciamo a litigare per questa. Lui dice che è solo un\’amica. Intanto però li scopro sempre che chattano e finisco più volte in ospedale per perdite e piccole contrazioni. Noi viviamo in Lombardia. Nel periodo di Pasqua vado in sicilia dai miei. Lui mi raggiunge qualche giorno dopo.Litighiamo perchè l\’altra il giorno di Pasqua gli manda un sms dove scrive che si sta innamorando di lui. Chiariamo e lui riparte. Dopo qualche giorno controllo la sua mail e trovo un messaggio di lei che lo chiama amore. Decido di parlare con lei visto che so dove lavora. Lei vive in Sicilia. Vuole incontrarmi e mi dice che mio marito le ha detto che siamo in crisi da un anno e allora io le faccio vedere che sono incinta. Lei mi dice che lascerà in pace mio marito. Invece scopro che non è vero. Mio marito mi ha lasciata 4 giorni da sola a casa per chiarire con lei. Non contento mentre diceva a me che voleva stare con me e le sue bimbe a lei scriveva che l\’amava. Io non lo sapevo, pensavo che lei si fosse messa da parte. Poi la settimana scorsa ho scoperto che si sono organizzati un weekend romantico approfittando del fatto che io ero a casa dei miei. Il caso ha voluto che sono andata in aeroporto a lasciare un\’amica e li ho visti…lui, mio marito, ha avuto il coraggio di dirmi che era venuto in sicilia per farmi una sorpresa…ci è riuscito benissimo…non lo vedo da allora…lei nonostante tutto è rimasta con lui…

  1. Azzurra07-30-2014

    Cara Geppi…ma che vogliamo dire di un uomo così?????…vogliamo inanzitutto definirlo con l’aggettivo che meglio gli si addice????….STRONZO può bastare?????
    Leggendo le Vs storie (e ripensando alla mia…ormai fortunatamente un lontano ricordo!) mi rendo sempre più conto che non c’è davvero limite alla stupidità di certe persone….alla loro crudeltà soprattutto!!!!
    Geppi ora tu aspetti un bimbo e devi stare serena per lui/lei….questo il primo consiglio che mi sento di darti…capisco che la situazine non ti porta ad essere tranquilla…ma cerca di farlo: magari resta a casa dei tuoi per qualche tempo…
    Lo stronzo non merita neanche un tuo sospiro…
    Ti giuro è inconcepibile quello che ha fatto…e continua a fare!!!!
    Porti in grembo suo figlio/a e lui che fa?…ti lascia sola?si organizza un we romantico???….che grande PDM!!!!!!!!!!
    Non mi stupisco di come si è comportata LEI…lo stesso è successo a me….loro sono bravissimi a mettersi d’accordo per prenderti in giro in due!!!!!ma alla fine lei neanche ti conosce (anche se la solidarietà fimminile, soprattutto nei riguardi di una donna incinta, dovrebbe esistere!!!) quindi è con lo stronzo che devi avercela!
    Rifletti su questo discorso:…lui doveva avere rispetto di te e del figlio che porti in grembo…invece per soddisfare i suoi BASSI istinti guarda cosa è stato capace di fare!
    Io non ho parole…e mi dispiace dirti questo soprattutto perchè sei in una condizione in cui dovresti ricevere solo cose belle e tanto affetto.
    Cara geppi…io non ho avuto figli..(per colpa del mio ex che mi ha fatto aspettare e alla fine non li ha voluti!) e avrei tanto voluto averne…..se fossi in te (so che è difficile!) mi concentrerei sulla mia creaturina….non pensare ad altro!!!!!
    Fai nascere tuo figlio in serenità…..
    Ti auguro ogni bene…se hai voglia siamo quì!

  2. Creamy07-30-2014

    Cara Geppi, vorrei poterti abbracciare per farti coraggio, farti piangere sulla mia spalla per togliere un po’ della sofferenza che ti stringe il petto. La vita ti ha fatto un brutto scherzo..scoprire una cosa tanto brutta nel momento in cui una Donna si aspetterebbe di essere felice.
    Sono contenta almeno di saperti con la tua famiglia..mi piacerebbe sapere quello che ti sta passando per la testa ora.
    Scrivici per favore, facci sapere come stai e quali sono i pensieri che ti tormentano in questi giorni di silenzio.
    Siamo qui,
    Creamy

    • MF5507-31-2014

      Cara Geppi, con grande dolore leggo la tua storia, io almeno ho avuto il tempo di crescere i miei figli ora adulti, ma trovo spregevole quello che lui sta facendo…..avessero almeno le palle di dire la verità!!!!!!!!!!!! negare, negare e bugie su bugie, questo è quello che ci fa infuriare, ca…..il coraggio, la lealtà, la faccia di dirci almeno…Non ti amo più! basterebbe per rincominciare la nostra vita ma loro sono dei gran codardi, e lo dico a tutti quelli che conosco e di cui sento parlare. Io ti consiglio quello che Azzurra ha detto, pensa a te e al tuo piccolo che quando verrà al mondo anche se non avrà la figura paterna avrà una mamma di cui sarà orgoglioso di avergli dato la vita e tutto l’amore di cui ha bisogno. Vivi questi mesi come un miracolo, vedi non sarai mai sola! La vita da tanti dolori ma anche tante soddisfazioni, vedrai quando nascerà il tuo piccolo capirai che hai solo bisogno di lui e lui di te, e al quel : padre: dagli un calcio nel di dietro, se non è stato un buon marito perchè impegnato a trastullarsi con altre putt…figurati che padre sarebbe!
      Ti auguro di vivere questi mesi prima del parto con serenità, ora hai bisogno di questo…..dopo vedrai come comportarti con il deficiente!!!!!!!!!
      Se ti va raccontaci come stai , noi siamo quà per questo. Ti abbraccio, MF55

  3. geppi08-04-2014

    Ciao a tutte.
    Grazie per la vostra solidarietà e il vostro sostegno.
    Vi ho raccontato la mia storia molto velocemente perchè non volevo annoiarvi ma in realtà mio marito è stato molto più cattivo e anche lei.
    Lui in realtà nel periodo di Pasqua è venuto 2 giorni prima in Sicilia per stare con lei e io non lo sapevo.
    Quando ho scoperto il messaggio di lei sulla mail di mio marito io sono andata a parlarne con il fratello di mio marito.
    Mio cognato e la moglie hanno parlato con questa donna chiedendole di mettersi da parte.
    Il giorno dopo le ho parlato io e lei mi ha detto che mio marito le aveva regalato un orologio che mi sono fatta dare perchè era l’orologio che io avevo regalato a lui per il nostro matrimonio.
    Lei per dimostrarmi che voleva mettersi da parte mi ha anche inviato i messaggi che mio marito le mandava dove lui le diceva di amarla e che io e suo fratello eravamo degli animali e stavamo facendo soffrire lei.
    L’avvocato allora mi consiglia di tornare in Lombardia e lui mentre io sono li mi lascia a casa per 4 giorni per andare a chiarire con lei.
    Lo dico all’avvocato che mi consiglia di tornare dai miei in Sicilia perchè sto soffrendo troppo e non fa bene al bambino.
    Lui non si fa sentire per giorni poi cominciamo un rapporto civile fino al giorno prima di trovarlo in aeroporto con lei.
    Lui mi diceva che per questa donna aveva avuto solo una sbandata e che voleva stare con me e le sue bimbe…che voleva che fossimo felici come una volta.
    Poi lo trovo in aeroporto con lei. Ha negato anche davanti all’evidenza. Da allora non lo sento. Non mi chiama e non mi scrive. Io sono rimasta dai miei. Non sto lavorando e non so come devo affrontare la vita. Sono molto spaventata. Piango sempre.Lui era l’amore della mia vita. Per lui ho lottato contro tutti, famiglia e amici perchè i miei non accettavano che fosse separato con 1 bimba.
    Non riesco a capire come una persona posso cambiare cosi da un giorno all’altro? Lui si sta completamente disinteressando della nostra bimba e io non capisco come sia possibile soprattutto perchè lui con i bimbi è fantastico e adora la figlia grande.
    Mi sento sola, non mi piace il posto dove sto vivendo. I miei genitori mi assillano, sono troppo ansiosi. Non posso fare nulla perchè si preoccupano, tra un pò neanche tossire. Non vogliono che guidi la macchina…non ce la faccio più.
    Non so come uscire da tutto questo.
    Io avevo una vita…adesso che faremo io e mia figlia?
    Non ho un lavoro e quindi non posso neanche andare a vivere da sola….non ho amici qui….sto impazzendo

    • Creamy08-05-2014

      in quale zona della Sicilia ti trovi adesso? poterti metterti in contatto con qualche collega del sito che si è iscritta ai gruppi di sostegno così almeno avrai qualcuno con cui sfogarti..il senso di solitudine è la prima cosa da combattere in questa fase.
      Creamy

  4. Azzurra08-05-2014

    Cara Geppi

    la tua storia era chiara anche prima!!!!era già evidente di chi stavi parlando…senza aggiungere altri particolari.
    Posso solo immaginare come ti senti ora…chi più chi meno, ci siamo passate tutte per la fase “sono molto spaventata…non so come affrontare la vita senza di lui!”….capisco che poi il tuo stato risulta ancora più alterato per via della gravidanza!!!
    Vorrei che iniziassi a pensare a questo: stai aspettando un bambino…concentrati su questo fatto così importante.
    Cerca, per quanto possibile, di goderti questo periodo pensando solo al lieto evento!
    Prendi forza da questa piccola creatura che non vede l’ora di abbracciarti!…..non è giusto far subire al tuo bambino lo stato di ansia e stress che quello stronzo ti sta dando!!!!
    Svuota la mente da ciò che è/era lui…guarda avanti…alla nuova vita che ti aspetta, al ruolo che dovrai ricoprire, alle tante cose che avrai da fare.
    Le persone cambiano?…forse siamo noi che non ci rendiamo conto di come sono sempre state….
    Anche io all’epoca credevo che il mio ex marito fosse stato catturato dagli ufo…e ributtato sulla terra senza parte del suo cervello per quanto era diverso da come lo conoscevo io….invece ora mi rendo conto che lui evidentemente è stato sempre quel cretino che poi si è manifestato…ma ero io che, idealizzandolo, non vedevo fino in fondo di che pasta era davvero fatto.
    Non continuare a torturarti con i ricorsi e con le domande…allontana i pensieri del passato e guarda oltre!

  5. geppi08-05-2014

    Grazie ancora ragazze per il vostro sostegno…io sono nella zona di Palermo. Mi piacerebbe essere messa in contatto con qualcuno. Vorrei tanto poter guardare oltre ma è difficile…non ci riesco. Mi sento persa, confusa, molto sola. Ogni giorno aspetto che qualche mia amica mi scriva o telefoni per passare 5 minuti in compagnia. Purtroppo le mie amiche vivono tutte lontano…chi in lombardia e chi all’estero e qui non ho nessuno con cui parlare. Non esco di casa per paura di incontrare gente che mi chiede di mio marito…mi vergogno. Ho paura che possano capire qualcosa. Sono rimasta troppo sconvolta da quello che mi è successo. Anch’io ho pensato che mio marito fosse stato rapito dagli ufo…non credevo possibile un cambiamento del genere. La sera mi dice che vuole me e che io e le bimbe siamo le uniche per lui e il giorno dopo lo trovo con lei. Ha preso un volo per venire da lei….ancora non posso crederci…che uomo e non ha ancora il coraggio di dirmi la verità. Ma cosa devo fare? Io non lo so. Mi chiedo se verrà per il parto a conoscere la bimba e se lo farà con quale coraggio si presenterà. Ma in fondo io spero sempre che lui venga per il parto e che venga anche per me. Ma razionalmente so che non sarà cosi. Con la bimba grande è un padre meraviglioso, le vuole un mondo di bene e non riesco a capire come possa essere indifferente con questa bimba che deve arrivare. Mi diceva pure che voleva che io tornassi a casa perchè voleva essere felice con me e le sue figlie. Voleva vedere la casa piena di gioia per l’arrivo della piccola. Volevo vedere le sue due bimbe crescere insieme e vedere la piccola girare per casa e coccolarla…
    Perchè dirmi queste cose quando in realtà non le voleva?
    Ho mille domande e lui non risponde a nessuna.

  6. Azzurra08-05-2014

    Cara Geppi….come ti capisco!!!!anche io passavo ore e ore al telefono con le mie amiche/ci per poter passare il tempo…e come te, anche io ho “subito il giochino del tira e molla”: oggi voglio stare con te…domani non ti voglio più!!!!
    Chissà cosa succede in questi uomini!!!!!

  7. Valentina09-12-2017

    Ciao Geppi io sono di Carini e al momento sto affrontando la tua identica situazione proprio precisaaa. Se mi lasci il tuo numero telefonico contatto anke io vorrei parlare con te

Leave a Reply

*