Un sito dedicato a tutte le donne che sono state tradite...
... e a quelle che non sanno ancora di esserlo...

Archivio

Solitudine e dolore-Emma

ciao ragazze io sono una mamma è una moglie ormai donna non mi sento più.mi sento sola ,solo freddo intorno a me…mio marito ormai mi ha spenta.stiamo insieme da dieci anni non é mai stato romantico o passionale con me però sembrava una brava persona,dolce onesto ….invece dopo qualche anno dal matrimonio io non volevo ammetterlo a me stessa ma lui inizia a cambiare…ci parlo ma lui sempre un muro…sono io la fissata dice lui…passano anni e lui cambia ancora e io per la depressione mi trascuro.. gli chiedo aiuto lui mi promette cose e nulla…rapporti pochissimi…quest’ultimi due anni non mi è stato vicino…x niente….parla e parla ma poi io vedo e sento che mi trascura non mi calcola non dialoga…lui sa il mio malessere invece di venirmi incontro per migliorare il rapporto che fa nulla il solito .rapporti zero non mi cerca…è ovvio no mi vuole e non mi lascia per i figli .perche sono stupida e mi illudo ancora …ora sono a letto che piango e scrivo xk non ho con chi sfogarmi se no scoppio.i miei genitori stendiamo un velo pietoso non ho nessuno che mi aiuta…sto malissimo…questo é il mio grido disperato mancanza di amore e solitudine

  1. briseide05-24-2018

    Cara Emma,lo so che fa male,molto male,ma ricorda che anche quando ci si sente con le spalle al muro c’e’ sempre una via d’uscita ( a meno che non si tratti della morte),purtroppo pero’ devi capire che se gli altri intorno a te non cambiano,non capiscono,non apprezzano non ci puoi fare nulla e l’unica cosa che veramente puoi fare e’ cambiare tu,prendere in mano la situazione per quanto sia difficile e cambiare modo di veder le cose…lo so sembrano frasi fatte,ma purtroppo e’ la dura realta’.Io non so quanti anni tu abbia,ma mi sembra profondamente ingiusto che tu soffra maledettamente per la situazione che si e’ creata ,quella sofferenza non ti porta da nessuna parte se non all’autodistruzione.Ricorda che tu sei donna ,moglie e madre comunque indipendentemente dall’apprezzamento altrui,il comportamento sbagliato degli altri,di tuo marito non sminuisce il tuo valore ,le tue capacità.Dici che non ti e’ stato vicino in questi anni e la vita forse non e’ continuata?Non sei riuscita a fare la mamma?Certo che ci sei riuscita e allora?Guarda in faccia la realta’,accettala per quello che e’ per quanto brutta sia e renditi conto che se comunque sei andata avanti da sola finora (anche se circondata da altri)puoi farlo ancora e comunque.Lui e’ cosi’ (almeno in questo momento) e piu’ ti aspetti che cambi e piu’ rimmarrai delusa…cambia tu,amati tu e se lui non ti segue pazienza,tanto peggio di cosi’ non potrai stare.Non pensare ai genitori,parenti, amici ,possono capire relativamente…cerca uno psicologo ( nei consultori gratuiti delle asl ce ne sono di bravissimi ) e scopri la tua bellezza,la tua forza ,la tua grande capacità che ora e’ solo addormentata e anestetizzata dal dolore….
    un bacio.
    Briseide

  2. Sergio06-16-2018

    ora come va?

  3. Angela06-20-2018

    Sto cercando storie simile alla mia per avere un conforto.

Leave a Reply

*