Un sito dedicato a tutte le donne che sono state tradite...
... e a quelle che non sanno ancora di esserlo...

Archivio

Sto facendo la cosa giusta?- Irma

Ciao a tutti… Sono nuova e sono qui per raccontarvi la mia storia ed avere un consiglio da voi… Precisamente in data 4 settembre ho scoperto che mio marito si è preso una bella sbandata per una sua collega nonché vecchia amica di università… Il sospetto c’era da un po’, lui era cambiato con me, mi scacciava, passava le ore fuori con il cane la sera e quando rientrava stava per più di un’ora in bagno con il cellulare… Non vi racconto di cosa mi accorgevo perché oltre a farmi ancora molto male, è una cosa ripugnante, ma potete immaginare…. Tra l’altro la santarellina in questione è anche sposata e con una bimba piccola, 5 anni forse… Insomma, io ho fatto il detective e alla fine ho capito tutto, anche chi fosse lei, la spiavo su WhatsApp e non appena lui usciva di casa lei era online… Senza contare che i due furbi si scaricavano gli stessi applicativi per messaggiare tipo telegram… Da lì il dubbio e lo spionaggio… Avevo capito ma lui continuava a dire che non c’era nessuna, che mi amava, che dovevo fidarmi di lui perché aveva un problema che non poteva dirmi ma che lo avrebbe risolto… Finché quel giorno non trovo una mail che si era mandato con un estratto di una conversazione su WhatsApp… Leggo parole che a me non ha mai detto in 9 anni insieme… Di bellezza,estratti di poesie, lei che gli fa una dichiarazione su quanto lo ammira e gli descrive le cose che ama di lui… E lui che le chiede un altro bacio e le dice che non smetterà mai di lottare per lei… Li… Mi crolla il mondo…ho una crisi di pianto assurda… Lui, che ha sempre amato solo me, lui, una persona seria, leale, con dei valori… Lui che faceva qst a me… Non volevo crederci… Eppure… Dopo la crisi decisi di non dire nulla e vedere cosa sarebbe successo… Ma lo dissi alla sorella, le raccontai tutto, non nei dettagli certo, ma glielo dissi visto che anche lei mi faceva passare per paranoica… La sera dopo lui tornò, aveva parlato con la sorella, e mi disse che voleva parlare con me perché sapeva che io pensavo avesse una relazione con quella. Io gli dissi che era vero, che sapevo, che avevo letto le conversazioni, gli chiesi che cavolo gli avesse detto il cervello a fare una cosa del genere sul lavoro, rischiava di buttare all’aria una carriera! Lui si stava sentendo male dai sensi di colpa, mi ha chiesto scusa, mi ha raccontato quello che era successo… Che si sono dati solo un bacio e per lo più è stato un fantasticare su come sarebbe potuto essere se si fossero ricordati prima… Gli ho chiesto se l’amasse, viste le cose che avevo letto… Lui mi ha detto di no… Che in quel momento aveva capito di amare me e che non mi poteva fare una cosa del genere…io ho deciso di perdonarlo ed andare avanti… Ma il fantasma è sempre dietro l’angolo… A volte mi manca il respiro dall’ansia, nulla è più come prima… Sebbene molte cose le stiamo recuperando tra di noi, io anche ho fatto un mea culpa… Nell’ultimo anno ci eravamo davvero persi, avevamo perso di vista noi e il nostro rapporto…. Ora sono qui, ho scelto di restare, lui ha scelto di stare con me… Ma ci sono dei giorni in cui credo di non farcela, come oggi…. Ogni mattina quando va al lavoro è una pugnalata per me, sebbene lui mi rassicuri, sebbene sia tornato quello di un tempo con me… Io ci sono giorni in cui sto troppo male e vorrei solo andar via… Ma il mio amore per lui, al momento, mi impone di restare…. Cosa ne pensate… Faccio bene a dargli una chance?

Leave a Reply

*