Un sito dedicato a tutte le donne che sono state tradite...
... e a quelle che non sanno ancora di esserlo...

Archivio

Succede solo alle donne?-Falco

ho letto un po di storie e mi sono convinto a scrivervi perchè non solo voi donne siete vittime di tradimenti ma siete le perfette carnefici, spietate e ciniche quando è vostro interesse! Vogliate gradire la mia storia: sono un uomo di oramai 46 anni e dopo una storia importante durata 12 anni, mi sono preso la libertà di fare il single impenitente e collezionare avventure su avventure mantenendo sempre chiare le mie intenzioni ovvero: sono single, non voglio complicazioni, se ti va bene entra pure nel mio letto, altrimenti esci pure di casa! Orbene, durante questo volare di fiore in fiore”, faccio amicizia su FB con una distinta signora del laborioso varesotto di diversi anni più grande di me, sposata, fervente cattolica con 3 figli oramai adolescenti! Inizia una storia che, per via delle distanze (io abito e lavoro tra Marche e Romagna) si consuma ben poche volte nel corso degli anni e che tuttavia mi coinvolge finanche a provare del sentimento che ovviamente non potrà mai essere corrisposto! La sotoria inizia per caso mentre la “signora” confessa le disattenzioni del marito e, oibò continua per gli anni a venire fino a quando io non incontro una coetanea, ci fidanziamo e andiamo a convivere! Io faccio presente il tutto alla signora e le dico che potremmo solo essere amici in quanto innamorato della mia fidanzata, se voleva mantenere rapporti di cordialità io ne sarei stato ben lieto.
Passano 3 anni e la storia con la fidanzata finisce, ritorno a vivere da solo senza tuttavia aver intenzione di svolazzare come in passato. Orbene, la signora torna alla carica e io, da fesso, ci ricasco…torniamo a frequentarci in maniera forse più “interessata”, del resto la fidanzata era andata, la signora era rimasta! Ci vediamo alcune volte approfittando delle assenze del marito che per motivi di lavoro è spesso fuori; la relazione si fa ancora più profonda finanche al punto in cui lei dice espressamente di amarmi! Credo che se fosse stata libera, le avrei detto di amarla anche io ma per esperienza so che le donne sposate non lasciano la sicurezza della famiglia per correre tra le braccia di un ex dongiovanni! Comunque sia: Natale 2017 litighiamo perchè, io in servizio, non ricevo da lei neanche gli auguri tanto era impegnata con la famiglia; dopo qualche tempo si fa pace e decidiamo di rivederci: Febbraio 2018  a pochi minuti dalla partenza per andarla a trovare facendomi i miei bei 450 km, mi chiama dicendomi che non ha buone vibrazioni, litighiamo e rimando! Omissis: pochi giorni fa decidiamo di vederci: affitto una camera e finalmente parto per vedere la mia bella signora, ci incontriamo e facciamo l’amore; se ne va e si fa sentire solo con qualche messaggio! Il giorno successivo ci rivediamo e mi dice grevemente che deve confessarmi una cosa, orbene la sera successiva (dopo aver fatto sesso con me) il marito colto da raptus dopo 10 mesi che non la sfiorava, l’ha presa come da tanto non succedeva; io rimango basito ma tuttavia cerco di capire la situazione, del resto sono un amante e certe cose dovrei aspettarmele ma, dopo 10 mesi, il marito prende la voglia proprio la sera stessa in cui a fatto sesso con me? Nonostante tutto, passeggiamo insieme e mantengo la calma finchè non torniamo in camera dove lei chiede di fare sesso…ovviamente io rifiuto! Sarei dovuto rimanere un altro giorno ma non me la sento, la sera stessa prendo la mia auto e torno a casa! Lei ha continuato con i messaggi dicendo che si faceva schifo da sola ma le considerazioni erano le stesse, lei aveva una famiglia, una posizione e molti anni più di me quindi si scusava per il male che mi aveva fatto! Dopo una telefonata dove ripeteva le stesse cose, decido di mandarla all’inferno…tutto qui! Ora sto male e mi sento solo ma le cose migliori capitano quando ti liberi da certi esseri con troppo pelo sullo stomaco! Tanto andrà in chiesa e ai ritiri spirituali e si sentirà a posto ma rimane sempre un sepolcro imbiancato. Grazie della vostra attenzione.

 

  1. briseide05-28-2018

    Qui non si tratta di uomini e donne,e’ normale che ognuno racconta la sua esperienza in base al proprio sesso per cui la differenziazione mi sembra superflua :le donne soffrono per gli uomini ,gli uomini per le donne,questo e’ ovvio.Mi dispiace se stai male ,ma vorrei farti notare che chi e’ tradito viene ingannato a sua insaputa,tu sei l’amante ,hai scelto di esserlo (lungi da me ogni giudizio morale,poichè nella vita ognuno e’ libero di fare ciò che vuole)sapendo che la signora e’ sposata,ha dei figli ecc…quindi la tua delusione mi sembra poco leggittima.Come donna quando mi si avvicina un uomo sposato (e capita spesso ) prendo le distanze,non perchè sia una santa,ma perche’ rispetto la mia intelligenza, so benissimo che il signore in questione si presenterebbe come il solito marito affranto da una situazione matrimoniale pessima,incompreso dalla moglie che lo trascura,che non la lascia per i figlie ecc… e tutte ste minchiate ormai stantie,non solo ,so benissimo che l’uomo in questione mi farebbe sentire amata,desiderata,la cosa piu’ importante in quel momento ….il problema e’ che lo farebbe solo per se stesso e sarei semplicemente un diversivo e io non voglio essere un diversivo.L’amore e’ un altra cosa Falco,l’amore e’ condivisione,progettualità , a volte anche sacrificio non mera passione.Non dico queste cose per sottovalutare il tuo stato d’animo,ma solo per farti aprire gli occhi (come Falco dovresti avere una bella vista )se hai deciso di essere l’amante,sai quello che puoi o non puoi avere quindi non farti ingannare o almeno non ingannare te stesso,non stare male per nulla e forse sarebbe meglio che ti costruissi una relazione meno svilente.
    un bacio Briseide

Leave a Reply

*