Un sito dedicato a tutte le donne che sono state tradite...
... e a quelle che non sanno ancora di esserlo...

Archivio

Tradimenti-Nadia

Salve
La mia storia è questa….a 18 anni ho conosciuto lui l’amore della mia vita, occhi azzurri e bravo ragazzo… almeno così sembrava. Dopo 4 anni di fidanzamento scopro di essere incinta, e a Natale scopro che aveva un altra.  Lui si è  arrabbiato molto e mi ha picchiata ed  il bambino non ce la fatta. Ho dovuto abortire e lui ha voluto essere presente quel giorno in ospedale….poi io sono sparita da Roma e da lui con un dolore enorme. Lo odiavo  ma volevo sapere perché si era comportato così e dopo 10 lunghi anni  ci siamo rivisti. Lui piangeva, mi ha scritto mail d’amore, mi diceva che mi amava tanto e che aveva sbagliato….che  si vergognava per quello che aveva fatto….ma adesso tutti e due eravamo sposati e con figli. Ci siamo frequentati e da questa relazione è  nato un bambino…..che lui non vuole riconoscere in nessun modo. Lo sa anche la moglie ma se frega come tanti anni fa si è  fregata di far morire mio figlio insieme a lui.

  1. cloud03-15-2016

    E dopo tutte queste nefandezze è ancora a piede libero? Dovrebbe, perlomeno, avere subito un processo penale! E, ancora peggio, gli dai una possibilità? Ci fai un altro figlio? Che non vuole riconoscere? Scusa ma…apri gli occhi, donna. E ritrova dignità e coraggio di dimenticarlo per sempre!!!!!!

    • Nadia03-16-2016

      Grazie per i consigli…io la dignità ce lo e pure tanta, a questo uomo non chiedo neanche un euro per questo figlio voluto da lui, mi diceva di stare tranquilla….,
      Lui vuole vedere il bambino ma non riconoscerlo….e nel fra tempo vedere ancora me…, ma no ci casco di nuovo….potrei aver sbagliato di rivederlo di nuovo e fare un figlio…,io non posso dimenticare… tutti sbagliano ma importante è capire e andare avanti anche se il dolore è immenso.

  2. Diana02-10-2017

    Potevi evitare di fare la cazzata per la seconda volta di fila, magari evitando di mettere le corna a tuo marito! Per me non sei molto diversa dal tuo “assalitore”…

Leave a Reply

*