Un sito dedicato a tutte le donne che sono state tradite...
... e a quelle che non sanno ancora di esserlo...

Archivio

Tradimenti ripetuti-Angelita

Ciao a tutte, io vivo una situazione analoga a Cinzia con la differenza che noi due 53 anni io e lui, siamo separati, io ho 3 figli e lui 2, nessuno di loro vive con noi che viviamo insieme da 9 anni. Insieme abbiamo fatto scelte forti per il nostro amore e io non ho mai pensato ne tantomeno ci penso in questo momento di guardare un’altro uomo, lui di questo va fiero. La prima volta l’ho incontrato per strada una mattina insieme ad una, io sapevo che era in ufficio e invece era in giro, accampa scuse del tipo che la tizia lo doveva aiutare per un suo problema, ma la cosa strana è che è andata a prenderlo in ufficio dove lui ha lasciato il suo mezzo, io lo scopro davanti a un rinomato negozio il 15 febbraio perchè lei prima di andare a fargli il favore doveva cambiare un articolo, ma era il 15 febbraio!! io chiedo a entrambi spiegazioni e quando me ne sono andata lui ha lasciato li lei e mi è venuto dietro, implorava… chiariva…. sono stati giorni terribili ma sono passati, era febbraio. A Luglio scopro una chat di incontri e diversi contatti a una dispensava parole d’amore come se fossero caramelle, altra crisi, altri giorni infernali, altro perdono….con il tempo dimenticavo, fino a che a novembre scopro ancora altre chat in essere, qualcuna l’ha incontrata, mentre io ero via o al lavoro ma poi a detta sua facevano schifo, resta il fatto che dispensava parole come ” cucciola mia” tesoro” ” mi sei mancata” non vedo l’ora di scriverti” apro il pc pensando che tu stia qui ad aspettarmi” amore mio” ma poi le incontra e fanno schifo……da novembre non ho più pace, mi dice che sono io che devo decidere della nostra storia, lui si è giustificato dicendo che non lo sa nemmeno lui perchè lo faceva, che era un gioco, un gioco deficiente dico io che ha tolto tempo a noi, e ciò che è peggio ha mortificato i nostri figli le persone che per il nostro amore si sono messe in disparte aspettando da noi il tempo che potevamo concedergli e non quello di genitori presenti h24, adesso mi chiede del tempo per dimostrarmi quanto mi ama, che è innamorato di me……..ah dimenticavo qualche volta ha detto anche: se non avessi voluto che lo scoprissi non avrei lasciato tracce! e allora?? ma che vuol dire?? io ho un lavoro, sono indipendente, lo sono sempre stata e per lui ho cambiato anche città, quanta rabbia, quanta delusione…. non credo si possa far finta di niente, aiutatemi a capire, ho bisogno di confrontarmi

  1. MF5503-22-2014

    Angelita, ho capito che ti sei separata dal tuo deficiente, ora pensa un pò, vorresti tornare con lui?, Vorresti rivivere le ansie, le paure di nuovi tradimenti? Di notti insonni perchè lui è uscito con gli amici? Io non credo che tu voglia tutto questo, i figli fanno in fretta a elaborare, l’importante e che vedano due genitori anche se separati siano presenti nella loro vita. Non tornare indietro! se hai scritto in queste pagine è perchè vorresti che tutto fosse come prima, ma non sarà così LA FIDUCIA non si riconquista con un semplice : Ti voglio ancora bene: quella non torna, se mai volessi riprovarci aspettati ancora angosce, delusioni, e patemi d’animo che sono sicura non vorresti. Ci vuole molto tempo prima che torni alla serenità totale ma ora è tempo che tu pensi a te e ai tuoi figli, lui faccia quello che vuole. Io ho capito a mie spese che, prima di lasciarlo gli ho dato ancora due anni e mezzo per ripensarci, ma nonostante mi dicesse che amava solo me, continuava a stare con una put…della metà dei suoi anni. Ora si sono lasciati ma io non penso minimamente di tornare con lui anche se mi sorride, è gentile, e quando ci sono i ragazzi sale quì a casa mia a salutarli. Non gli concedo altro anzi è anche troppo! Lascia perdere e VIVI!!!!!!!!!!!MF55.

  2. Azzurra03-24-2014

    Cara Angelica…come ti capisco!!!!!!!!!!!
    Ho vissuto i tuoi stessi momenti..i tuoi stati d’animo…e come hai potuto leggere ci sono tante colleghe che possono condividere con te le stesse esperienze.
    Come giustamente consiglia M55, anche io ti dico…LASCIA STAREEEEEE.
    Io sono stata dietro il mio deficiente per più di un anno…aspettando un suo ritorno…ho passato un anno intero sola…completamente sola…ed ho sentito tutto il senso dell’abbandono, del distacco e del completo menefreghismo…..e a cosa è servito???
    Solo a farmi male…solo a ferirmi…solo ad umiliarmi!!!!
    Lui non ha avuto pietà…ha continuato a fare la sua vita con tanta arroganza e tanta cattiveria…..a settembre scorso (senza dirmi nulla) ha notificato un ricorso in Tribunale per richiedermi la separazione giudiziale….e nel frattempo cercava tutte le sere di avere rapporti con me.
    Sono venuta a sapere del ricorso solo a gennaio….e mi è crollato il mondo addosso!!!!!
    Ma nonostante questo lui continuava a dirmi che tutto si poteva risolvere…addirittura 3 giorni prima dell’udienza in Tribunale mi ha detto in ginocchio che lui mi amava…che voleva vivere con me….che avrebbe detto al Giudice di strappare tutto.
    Poi il giorno dell’udienza era lì…nel suo elegante abito su misura….con le sue belle scarpe di Paciotti..e non mi ha neanche guardato in faccia..è andato dritto per la sua strada senza il minimo cenno di ripensamento.
    Ho promesso a me stessa che non mi mancherò più di rispetto…che nessuno dovrà più permettersi il lusso di farmi tanto male….nessuno dovrà più tenermi in pungo e ferirmi.
    Soprattutto ora, essendo più lucida e a mente più fredda…riesco a vedere meglio la situazione e credimi non mi capacito di come ho potuto vivere quell’ansia e quell’angoscia per un intero anno.
    Situazioni assurde…dove il mio deficiente ha cercato di farmi diventare pazza e violenta….situazioni kafkiane!!!!….e mi stavo ammalando nell’animo!!!!
    Ne vale la pena????…chiediti questo!!!!ma soprattutto inizia a ripetere a te stessa “lascio quel cojone nella sua vita di merda!”….perchè è così credimi….loro hanno vite di merda e vogliono trascinare anche noi nel fango!!!!
    NON PERMETTIAMO PIU’ QUESTO!
    Rimboccati le maniche, tirati su di morale…inizia a pensare alla tua vita…che è unica e meravigliosa…e lo sarà sempre di più se proiettata verso la luce….anzichè continuare a vivere nell’ombra di un povero deficiente!
    Coraggiooooo…..

    • angelita03-25-2014

      no ragazze mi avete fraintesa, lui non è mio marito….io sono già separata e lui è da 9 anni il mio compagno anzi da 10, da nove conviviamo sotto lo stesso tetto, abbiamo costruito il nostro futuro fra mille intemperie e dopo che ho anche lasciato la mia città, arrivata qui a cominciato tutto quello che avete letto…capite che per me è peggio, noi non ci siamo ritrovati sposati e di conseguenza con il legame indissolubile, noi conviviamo per libera scelta, perchè credevo lo volessimo ma se lui si inebria di chat e incontri non ha senso, non ha senso che dispensi in giro parole come cucciola mia, tesoro, ti penso continuamente etc……inoltre io non me ne sono ancora andata ma sto passando l’inferno, lui è pentito ma ormai sono io che non ho più lo stesso trasporto di prima, ogni cosa mi pesa e non mi va nemmeno di controllarlo a vista, che rapporto sarebbe? no per carità no, fa male, fa male perchè nel frattempo in questa città non sono riuscita a coltivarmi amicizie durature, restando sempre disponibile a noi, fa male perchè lo amo ancora( inspiegabile lo so) fa male perchè colpisce la tua autostima, ora sono qui e a tratti penso anche di sparire così di botto, senza spiegare….grazie per le vostre risposte, è vero ci si sente meno sole

  3. Azzurra03-26-2014

    Ciao Angelica,

    essere sposati…non vuol dire “legame indissolubile”…purtroppo lo sappiamo bene tutte…
    Per me prima non c’era molta differenza tra matrimonio e convivenza…ma oggi so che nel matrimonio c’è quel “quid” in più legato naturalmente al Sacramento in cui credo molto.
    Comunque…ritornando a noi…ti capisco perfettamente e sono certa che tante altre colleghe possano darti tanti consigli…ma credimi, deve scattere in te la molla che ti farà dire BASTA!!!!!
    Lo ami ancora?…capibilissimo…non siamo robot…non abbiamo un interruttore per spengere i nostri sentimenti…noi siamo DONNE!!!!!
    Capisco le tue parole quando dici “non ho molte amicizie…restando sempre disponibile a noi”…questo è lo sbaglio che ho commesso anche io fino al punto di ritrovarmi completamente sola quando lui se n’è andato!!!!
    Piano piano…un passetto alla volta…cerca di pensare un poco a te…
    Se puoi cerca di allontanarti da lui…di trovare una nuova abitazione…
    Coltiva i tuoi interessi…fai un pò di sport…saranno tutte cose che ti aiuteranno a scaricare tensione e a non pensare!
    Mi dispiace tanto…perchè so bene come ci si sente in queste situazioni.
    Io ci sono passata e ancora ne ho le ferite sanguinanti.
    Mi sveglio la notte con incubi assurdi…mi sento sola…appunto “sola tra tanta gente”….perchè il mio deficiente mi ha proprio tagliata fuori e buttata via come una scarpa vecchia….
    Mi sono dovuta rifare una mia esistenza….ricominciare tutto da capo….andando sempre avanti….
    Angelica…ti auguro di cuore di ritrovare la serenità che meriti…tienici aggiornate….
    Un abbraccio forte.

    • Angelica04-02-2014

      CIA a tutte, intanto ho deciso di allontanarmi un po’ vado da mia figlia, ritrovo i vecchi amici, voglio sentire senza averlo accanto cosa quello che sento, lui sembra seriamente pentito, l ho visto piangere, ma il problema vero adesso non è lui, ma io. Si devo capire fino in fondo davvero se ho la capacità di metterci una pietra sopra o no, ci vorrà tempo, mi prenderò quello che mi serve, mi fa male vederlo stare così triste ma nemmeno io sono allegra e quindi per il mio bene mi allontano, d altra parte se non ci penso io al mio bene non lo fa nessuno, lui avrebbe potuto fermarsi in tempo se avesse pensato a me, invece eccoci qui, entrambi sbattuti da una storia voluta, cercata…..da lui, continua a ripetere che non c e stato sesso con nessuna, ma telefonate, mail e chat, come se fosse niente tutto ciò. Stupidamente a volte mi viene da pensare che sono esagerata, ma il ferimento e immenso

  4. Azzurra04-03-2014

    Cara Angelica…prenditi tutto il tempo di cui hai bisogno e guarda dentro te stessa!
    Cerca il tuo bene…
    Quando avrai dinuovo la pace nell’animo…potrai ricominciare!
    Un abbraccio

    • Angelita04-07-2014

      E’ quello che penso anche io Azzurra….grazie per il vostro supporto, vi aggiornerò. Un abbraccio

Leave a Reply

*