Un sito dedicato a tutte le donne che sono state tradite...
... e a quelle che non sanno ancora di esserlo...

Archivio

Tradimento in gravidanza…. Non si perdona ma si va avanti… Male-Alessandra

Ho scoperto il tradimento al 8 mese di gravidanza, cioè agosto 2013.. Avevo già trovato delle foto tre mesi prima ma lui negò il fatto.  Ad agosto ho pensato di morire, avevo letto tutta la loro chat su w.h. In cui si scambiavano amore e parole dolci…. Una storia della quale non potevo immaginare l’esistenza, una doccia fredda a 30 giorni dal parto. E ora che faccio ho pensato? Sono andata via di casa, per tornarci dopo la nascita di mio figlio. Mio marito giura che la loro storia é finita., confessa che andava avanti da un anno..e questo mi lascia senza parole….. Ma proviamo a girare pagina,Io accetto perché affrontare un bimbo da sola mi faceva tanta paura… A gennaio 2014 scopro che non era finita….. Trovo di nuovo le chat ( dimenticavo la ragazza in questione è una collega di lavoro) … Lo mando via di casa e affronto la dura realtá…. É finita! A marzo 2014 torna a casa promettendomi di nuovo che stará con noi per sempre ….. Ragazze era così dura stare da sola, stavo malissimo. Per mio figlio e solo per lui lo faccio tornare a casa…. ora sono passati diversi mesi, lui sembra cambiato, ma io porto un dolore nel cuore. Non porto più la fede, non riesco a metterla, non posso vedere donne con il pancione perché ricordo quanto ho sofferto….. E spesso penso che ci lasceremo perché io non ho dimenticato. Sembriamo una famiglia felice, ma io spesso piango e non mi fido e soffro. É una ferita enorme…..  Solo mio figlio mi da la forza di averlo dentro casa. Ciao Ale

  1. Azzurra11-18-2014

    Cara Ale,

    un tradimento non si perdona…tanto più in un momento così delicato nel corso della vita di una donna…di una coppia.
    E’ davvero incredibile cosa sono capaci di fare certi uomini…passano sopra a tutto ed esistono solo loro…i loro bisogni!
    Sarà davvero dura dimenticare…me ne rendo conto….
    Ti auguro solo di riuscire ad andare avanti…ma soprattutto di valutare bene se è davvero questa la tua strada.
    Capisco che hai un bimbo piccolo….ma mi chiedo: lui è degno di stare vicino a te e al tuo bimbo?
    Forza cara mia….cerca di tenere duro…cerca di rafforzare la tua anima…e quando sarai davvero pronta prendi la giusta decisione.
    Un mondo di bene.

    • valentina01-11-2015

      Non ho parole. Storia simile, ho perso i primi tre anni di vita della mia seconda figlia nel dolore, non ricordo nulla, un buco nero. Niente e nessuno me li restituira’. Se ne e’ andato senza un rimpianto, senza un tentennamento ne’ un ripensamento dopo 17 anni e due figli. Oggi dico che e’ stata una fortuna. Non avrei potuto vivere con una persona cosi’ immatura ed egoista. Ancora oggi non riesco a parlargli a voce, a guardarlo. Non lo odio ma non riesco comepuo’ una persona infliggere un tale dolore alle persone che avrebbe dovuto amare e proteggere e continuare a vivere. Non rendersene nemmeno conto.

  2. Azzurra01-12-2015

    Cara Valentina…ti capisco perfettamente!
    Il fatto che tu non riesca a ricordare (purtroppo neanche i primi 3 anni di vita della tua bambina) è una difesa della tua mente per non soffrire…è capitato anche a me…molte cose me le sono proprio dimenticate eppure il tutto risale a un anno fa!!!!!!
    Vai avanti per la tua strada….nella convinzione che andrà sempre meglio ora (il peggio – in tutti i sensi – è passato!).
    Un abbraccio grande

  3. Cloud01-13-2015

    Io ho fatto 5 FIVET nell’arco di tre anni in cui mi sono sottoposta a esami, anestesie totali, punture e ispezioni corporali di ogni tipo. Medici, file, ticket, soldi che volavano via a mazzi, attese, speranze, cocenti delusioni… chi ci è passata sa cosa voglio dire. Lui non poteva avere figli. Ho fatto tutto con entusiasmo, con determinazione. Fino ad avere le braccia in condizioni peggiori di quelle di un tossico irrecuperabile. Son rimasta incinta una volta e il bambino aveva una brutta trisomia: villocentesi e conseguente aborto. Son rimasta incinta una seconda volta: stessa cosa..secondo aborto. Dieci giorni dopo che sono uscita dalla clinica ho scoperto che lui mi tradiva da un anno e più. Mi son sempre chiesta se uno dei bambini fosse nato come sarebbe andata la cosa. Col senno di poi mi costringo a pensare di esser stata fortunata. Questo accadeva a metà del 2013. Ora sto con un altro uomo … e sto tanto bene. Lui, l’ex marito, è incazzato nero perchè mi son messa con un altro (..e v’è da dire che sta ancora con quella con cui mi tradiva). Non c’è fine al disgusto, alla perplessità e alla pena che provo per costui. Va a dire in giro che lui sarebbe tornato e che son stata io, alla prima occasione, a mettermi con un altro. Lui che non mi ha MAI chiesto perdono. Che quando mi ha regalato un fiore per il compleanno mi ha detto di non illudermi. Lui che non ha MAI smesso di sentirla e vederla. Intollerabile. E’ vero. Ora sto bene. Ma a volte mi sveglio di notte col pensiero del tempo buttato, delle scelte che mi ha costretto a fare, del male che ha fatto ai miei cari, di come mi ha preso in giro…delle sofferenze anche fisiche che mi ha fatto sopportare e che poteva tranquillamente evitarmi. Si, perchè col senno di poi non erano più scelte comuni e di coppia, poichè la mia volontà era viziata. Perchè il terrore della villocentesi e dell’attesa del suo risultato me lo ricordo solo io, cazzo. Me lo ricordo solo io. Da sola, in ospedale a farmi bucare la pancia e a fare finta che potesse andare tutto bene. Mai più. Giuro. Mai più. Via dalla mia vita, e per sempre. Essere senza palle, insignificante, egoista, meschino e con la parvenza del bravo e solare medico angelo dell’ospedale. Scusate. Ogni tanto mi tornano in mente tutte queste cose e ho necessità di sfogarmi ancora.

    • Azzurra01-14-2015

      Cara Valentina,

      come ti capisco!!!!!pensa il mio ex, al mio desiderio di maternità mi disse (cn l’appoggio della sorella) che io volevo mettere “una toppa sul dolore della perdita di mia madre”…..ti rendi conto?
      e quando finalmente si è deciso ad avere questo figlio (io ormai avevo 39 anni) e lui un sacco di problemi al LS…..ma, mentre inizialmente (per farmi aspettare i suoi tempi mi diceva che sarebbe stato sto pronto a tutto) dopo ha iniziato a dirmi che lui non concepiva la PMA…perchè un figlio doveva arrivare naturalmente o niente!!!!!

      Non sai che delusione!!!!
      Oggi però mi dico che è andata bene così….non so che avrei potuto fare con un figlio…sarei impazzita!!!!
      Certo avrei avuto un figlio – un bene unico…un amore immenso…..questo il mio grande rammarico!!!!

      Cm te, ho fatto tantissimi esami per capire come mai un figlio non arrivava….perchè – come al solito – la colpa è sempre nostra!!!!
      So cosa intendi dire…quando ogni mese arriva la delusione….
      Carissima…andiamo avanti con forza e coraggio…..cerca di lasciare alla spelle tutte questi ricordi….inizia una nuova vita!
      Ti auguro davvero tanta serenità.

  4. A04-15-2016

    Che uomini ! Figlio cercato e arrivato subito . . Appena rimasta incinta ha iniziato a trattarmi come una conoscente che si odia
    Al terzo mese dopo la nascita ovviamente è saltata fuori anche l’amante che io conoscevo. Ho cercato casa e me ne sono andata
    È stata dura e lo è tuttora. Mio figlio meritava di più
    Un uomo che si comporta come una bestia non merita niente, né il nostro tempo né il perdono. Certa gente non cambia anche se promette

  5. Roberta05-21-2016

    Ciao a tutti mi chiamo Roberta convivo da 5 anni e ho una bimba di 8 mesi la mia vita ho scoperto il suo primo tradimento quando ero incinta di 8 mesi e si ti posso capire mi sono sentita morire dentro lui ha fatto di tutto per farsi perdonare la.loro storia andava avanti per anni..ma per mia figlia e per dargli una vera famiglia ho cercato di andare avanti ma sempre con un grande vuoto e il.desiderio di lasciarlo per sempre. .oggi lei mi chiama e mi dice che lui parte cerca ancora con le prove mandate su watt app!!ormai è finita sto preparando la mia roba lui piange disperato ma io sono arrivata ad odiarlo tanto troppo per continuare a stare insieme a lui..oggi ho capito che ha sempre amato lei. Domani torno dai miei con la mia Sofia grazie a lei vado avanti e spero un giorno di essere felice

    • Valeria01-19-2017

      Ragazze che amarezza! Ho scoperto un tradimento All ottavo mese mentre sua sorella mi preparava la festa per l attesa del bimbo lui si era organizzato per andare con un’altra!inizialmente ho perdonato e gli ho permesso di assistere al parto e diventare padre, lui è andato avanti a sentirla, dopo qualche mese non c’è L ho più fatta e L ho sbattuto fuori di casa! Adesso dovremmo procedere con la separazione! Lui la frequenta ancora! Ricordo buio confusione rabbia disillusione di un sogno che per me era tutto!! La nostra famiglia!! Figlio arrivato subito! Dopo anni che lui chiedeva di farlo ma io nn ero pronta! Mi sentivo L unica sfigata ad aver passato cose del genere!! Sapere che ce ne sono tanti in giro mi dà ancora più forza per dire che possono starsene da soli a marcire! Egoisti meschini vermi!

  6. Anonimo05-25-2016

    Ma quanta sofferenza c’è in giro?!
    Se solo ognuno di noi mettesse in pratica una semplice regola… Non fare agli altri ciò che non vuoi che sia fatto a te. Non sto nemmeno parlando quindi di rispetto, questo sarebbe già ad un livello superiore, sto solo parlando di regole minime, basilari di convivenza civile!

  7. Laura12-03-2016

    Ecco uno dei tanti motivi per cui non voglio un figlio!!
    Per non vedere la mia vita trasformarsi in un teatrino ipocrita dove l’unica che crede al concetto di famiglia sono io!!
    Alla larga!!
    Donne, valiamo anche senza figli!
    Non è un figlio a renderci degne di vivere!
    Non è un figlio un amore immenso, è solo un essere umano che finché è bebè e ci sorride ci dà l’illusione di amore puro ma poi quando da oggetto diventa soggetto (grande cioè) sarà come ogni altro essere umano, delusioni incluse.
    Non dobbiamo riversare noi stesse su nessuno!
    Noi valiamo per noi stesse.

    Ci hanno provato anche con me, soprattutto i suoceri, a farmi sentire inferiore perché non voglio figli, “impossibile la donna è fatta dalla testa ai piedi per avere figli”
    Ci rendete conti? Pregiudizi!!
    Al che io “sì e allora l’uomo è fatto dalla testa ai piedi per tradire”, e giù muti!
    Rapporti incrinati ma amen!
    Io sono Donna anche senza un duomo o un figlio che lo attestino.
    E voi pure!

    Mi dispiace ma leggo/sento di tante(troppe) che si illudono che figlio=vero amore, noo!
    Se lo volete bene, sennò nonnilludetevi e potete farne bellamente a meno, valiamo lo stesso.
    Non facciamoci convincere da nessuno del contrario.
    Con me ci provano ed è dura, perché alle volte mi soni chiesta se sono normale o che senso ha la mia vita senza figlio, ma stiamo scherzando che stupida sono
    Ancora ho sensi di inferiorità
    Ma poi vedo chi ha fi GLi e sono contenta che la mia vita non sia un inferno
    Io non credo a lei+lui+figlio, per me sono solo ipocrisie
    Se mai avessi fatto un fi GLio, da sola.

Leave a Reply

*