Un sito dedicato a tutte le donne che sono state tradite...
... e a quelle che non sanno ancora di esserlo...

Archivio

Tradimento virtuale col dubbio che sia diventato reale-Ginevra

Siamo due persone di mezza età.
Io sposata da 14 anni e 2 figli, lui un Peter Pan.Alla fine sentivo di avere 4 figli,ho fatto di tutto x salvare il mio matrimonio, alla fine ho capito che non lo amavo più.
Con coraggio gliel’ho detto, devastante x tutti, lui i miei figli, io che avevo lasciato perché nn amavo più.
Siamo stati tutti in terapia per farci sostenere.
Il padre dei miei figli dopo 6 mesi viveva con un’altra.
Io nn avevo nessuno, sentivo il bisogno di raccoglimento e di riportare l’equilibrio in casa..io avevo 41 anni.
Dopo tre anni, lavoravo a pieno ritmo, mi è stato proposto di conoscere un uomo maturo che mi aveva notata..ho accettato di incontrarlo in una pizzeria,ero con i miei figli,lui con tre amici comuni.
Bellissima serata, lui bellissimo, elegante,colto, avvocato.
Abbiamo semplicemente ballato e ci siamo divertiti.
Dopo 5 giorni mi ha cercata.
Ho accettato un invito a cena.
Nn è successo nulla, ma stavamo bene insieme.
Io intimorita da lui.
Una fama da estimatore di donne,separato da 13anni, mi racconta di aver fatto qualunque esperienza, viaggi, donne, esperienze, tutto!
Io , il contrario, un solo uomo ,il padre dei miei figli x 14 anni, da appena tre separata…
Completamente ingenua e ignara del mondo che c’era la fuori!
Iniziamo a presentarci.
Lui tantissime amiche con le quali non ho acidificanti, nel tempo ho scoperto che se lo scopavano a turno, ma a suo dire prima di me, poco prima…mio dubbio mai verificato.
La nostra storia prende una buona piega, dopo circa 15/20 giorni lui si dichiara innamorato di me, io resisto x paura di nn essere all’altezza, ma poi accade.
Due mesi dopo andiamo a vivere insieme a casa mia, tutto scelto e voluto da lui.
Dopo 5/6 mesi scopro le prime chat con altre donne, ne discutiamo animatamente, mi giura che appartengono al passato e che le allontanerà… effettivamente accade..x qualche mese…
Dicembre gli becco altre chat abbastanza spinte.
Ad una addirittura gli propone di pagarle una grossa tassa in cambio di un rapporto con lei..io distrutta decido di aspettare,la tipa nn accetta, nel frattempo fra noi sempre più Amore e progetti.
Lasciamo le nostre case di proprietà per andare a vivere in una splendida villa con giardino.
Dopo pochi giorni scopro x caso (un suono di chat alle 7 del mattino) che chattava con una ragazza di 35 anni, una sua amica che gli era sempre piaciuta.
Andava avanti da un mese e mezzo.
Lui la pregava di stare insieme, la desiderava fortemente.
Li volevo lasciarlo.
Abbiamo temporeggiato.
Lui pentito davvero stavolta.
In seguito ho sempre controllato ma nulla.
Di fatto il suo modo di fare è quello del piacione.
Lo fa anche davanti a me.
Si trattiene comprendendo che mi può mancare di rispetto.
Detto questo sono sicura che in ufficio flirta con più di una collega.
Ho visto foto con abbracci vari e ammiccamenti!
Ad oggi mi chiedo se in questi tre anni e mezzo mi abbia tradito.
Rimarrò sempre col dubbio!
La mia fiducia nn si è del tutto ricostruita, sebbene l’impegno nei miei confronti è massimo.
L’anno prossimo vorrebbe che ci sposassimo!
È sempre a casa con me, oppure usciamo insieme.
Ma penso che quando è da solo si dà da fare..
Quando parliamo di tradimento mi dice che nn lo farebbe per paura di una ritorsione di una eventuale”lei”, x paura di essere scoperto.
E nn vuole perdere tutto questo.
Per lui io sono sua moglie..
Solchi,ferite,nn si chiudono mai, anzi,si riaprono anche con poco…
  1. Fabiana09-18-2019

    Ciao..Ginevra.. Vorrei dirti che non credo ci sia molta differenza tra tradimento virtuale e tradimento fisico: l’uomo al tuo fianco mi appare un farfallone e scusami se mi permetto, ma credo che non sia affatto sincero con Te. ..io credo che quando si ama veramente non si senta la necessità di guardarsi attorno come fa lui. ..hai avuto il coraggio di lasciare il tuo ex marito perché non lo amavi più…ma come puoi amare la persona che ora non fa altro che farti vivere nel dubbio? …io credo sia meglio sole che male accompagnate…
    In bocca al lupo!

  2. nenè09-18-2019

    Il dubbio, una costante! se si potesse rappresentare sembrerebbe il tracciato di un elettrocardiogramma.: un momento sparisce e il momento dopo svetta in alto. Non credo si sopisca mai. Per quanto lo cacci lontano prima o poi torna indietro come un boomerang. Hai ragione a dire che le ferite non guariscono, sembrano chiuse ma non lo sono, basta nulla e sanguinano.
    vorrei avere la bacchetta magica e scacciare via i cattivi pensieri, ma oggi sono qui e non riesco a mandarli via.
    Nenè

Leave a Reply

*