Un sito dedicato a tutte le donne che sono state tradite...
... e a quelle che non sanno ancora di esserlo...

Archivio

Tradita dal marito più di una volta-Geanna

Salve, ho tanto bisogno di raccontare la mia storia perché non so davvero cosa fare.
Sono sposata da 7 anni di qui i primi 6 sono stati bellissimi. Nel ultimo anno abbiamo dovuto trasferirci per lavoro all estero e gli incubi sono arrivati. L anno scorso ho scoperto di essere stata tradita dal mio marito in un suo viaggio breve. Ero scioccata e sapevo solo che non volevo perderlo anche perché  per 6 ani mi ha reso la donna più felice del mondo. E quindi dopo tante lacrime e richieste di continuare lo perdonato. Ad aprile sono tornata in Italia perché il contratto del mio marito stava per finire però lui proprio per motivi lavorativi torna a casa ogni 12 giorni.
Due settimane fa ho scoperto che mi ha tradito di nuovo e sono impazzita . Lui continua a dirmi che era uno sfogo datti da tutti cambiamenti e problemi avuti nel ultimo anno ,che mi ama e che non aveva mai pensato di lasciarmi. Ora è andato via di nuovo a lavorare e dovrebbe tornare tra 10 gg. Non ho raccontato niente a nessuno, non so cosa fare. So che lo amo ma ho paura non ragiono più  non so cosa fare. Lui continua a dirmi che si vergogna chiedere di nuovo il perdono perché sa che ha distrutto ormai tutto e che mi amerà sempre. Ma nello stesso tempo continua a farsi dei progetti con me sulle vacanze.  Ho 34 ani e ho paura che farà così sempre quindi non so se devo ricominciare una nuova vita da sola o perdonarlo di nuovo. Scusate gli  errori di ortografia ma sono una ragazza straniera da 15 anni stabilita  in Italia con tutta la famiglia. Grazie

  1. Azzurra07-07-2014

    Cara Geanna,

    innanzitutto non preoccuparti degli errori…non ci sono assolutamente problemi.
    Vorrei aiutarti in questo momento così difficile…capisco perfettamente il tuo stato d’animo….è difficile prendere una decisione in queste circostanze.
    Io credo che una cosa giusta che potresti fare ora è quella di prenderti del tempo.
    Di a tuo marito che devi pensare alla Vs vita insieme….che stai valutando cosa è più giusto fare in primis per te.
    Pensa a cosa significa tuo marito…a 360 gradi: momenti belli e momenti brutti…e soprattutto se sei disposta ANCORA a perdonare.
    “ANCORA”…perchè tuo marito purtroppo è recidivo…e, mi spiace dirlo, ma io non mi fiderei più tanto delle sue belle parole.
    Ma io parlo al di fuori…non sono mossa da sentimento…quindi tutto è più semplice per me.
    Tu ora hai bisogno solo di riflettere.
    Hai 34 anni….sei giovanissima…se devi fare un passo…meglio farlo ora che hai tutto il tempo di ricostruirti una vita (anche se penso che non c’è mai un limite di età…)
    Fammi sapere come vanno le cose….
    Un abbraccio

    • geanna07-09-2014

      Ciao Azzura,
      Grazie per la tua risposta, non ai idea quanto conta per me in questo momento. Sono giorni che penso, penso e penso visto che lui è fuori per lavoro e mi rendo conto che sono ancora incredula perché questo uomo mi ha regalato 6 ani di matrimonio bellissimi. Non riesco a credere che solo perché nel ultimo ano abbiamo avuto tanti problemi e siamo dovuti andare al estero e stato un motivo di frustrazione per lui e a perso quel equilibrio di coppia ed ecco perché dei tradimenti. Ora per fortuna sono ritornata qui perché è qui casa mia e la mia famiglia ma loro non sanno niente perché non voglio vederli stare male. Non ce la faccio. Le uniche persone che sanno sonno i miei suoceri, visto che mi vogliono un bene enorme e sono disperati, mi pregano di non finire questo matrimonio perché il loro figlio a avuto solo un periodo brutto. Fanno di tutto per starmi accanto addirittura li hanno detto al mio marito che se non farà di tutto per recuperare lo negano come figlio. Premetto che è figlio unico ed a 38 ani. E poi sono andata anche dal nostro parroco che mi ha consigliato di perdonare perché è solo un uomo che si è perso per strada. Io dentro di me ho perdonato perché non sono in grado di odiare ma sto tanto male, ho tanta paura di non farlo di nuovo. Non so davvero cosa fare. So che lo amo ma sento che qualcosa dentro di me sta cambiando. Ti mando un grande abbraccio

  2. Azzurra07-10-2014

    Carissima…vedi hai l’appoggio di tutti perfino dei tuoi suoceri.
    Tutte queste cose che hai raccontato, mi hanno fatto ricordare quello che ho passato io….
    Sai, anche io ho cercato l’aiuto dei miei suoceri, ma loro (non so ancora per quale motivo…forse perchè hanno creduto alle bugie del mio ex marito) mi hanno chiuso la porta in faccia, non hanno più voluto sapere nulla di me..nè hanno voluto sentire quello che avevo da dire.
    Mi sono rivolta al nostro parroco…ma non c’è stato nulla da fare!…lui ha solo potuto aiutarmi spiritualmente ad affrontare il dolore.

    Io credo questo: se lo ami ancora (come dici tu!)…puoi provare a trovare la forza dentro di te per “dimenticare”.
    Spero, e ti auguro, che l’amore possa darvi nuova energia per ricostruire la vostra famiglia.
    Capisco che la delusione e il dolore prendono il sopravvento…ma guarda anche ai momenti belli che avete passato insieme…6 anni di matrimonio felice.
    Naturalmente oggi sai che tuo marito non è un uomo “perfetto”….e sei più forte per affrontare nuovi problemi.
    PROVA A DARTI/VI UNA POSSIBILITA’….se veramente ci credi.
    Non ti sto dicendo che devi annullare tutto quello che stai soffrendo…..ma, attraverso questa delusione, trovare nuovi stimoli per andare avanti….e credo che il più grande stimolo sia proprio il vostro amore.
    Naturalmente metti in chiaro le cose: mai più bugie, mai più sotterfigi, mai più tradimenti!!!!!!!!!
    Un solo sbaglio e tutto sarà definitivamente finito…..pensi di riuscirci?????
    Ora però prenditi un pochino di tempo per maturare la scelta più giusta…non affrettare i tempi….
    Sono certa che ti riscoprirai una donna nuova…matura e più forte che mai.
    Un abbraccio sincero.

Leave a Reply

*