Un sito dedicato a tutte le donne che sono state tradite...
... e a quelle che non sanno ancora di esserlo...

Archivio

Tradita e affondata-Katia

Ciao a tutte sono nuova …mi chiamo Katia ho 33 anni sono una ragazza madre e sono fidanzata da quasi 3 anni !! La mia vita nonostante la giovane età non e’ stata semplice neanche con il papà del mio bambino!!! Finita la storia dopo un anno ho conosciuto quest uomo 6 anni più grande di me!!! Un angelo caduto dal cielo come ho sempre definito!!! La nostra storia e’ stata bellissima , tenero, affettuoso, misterioso e tanto dolce con il mio bambino!!! Mi ha accontentato in tutto e per tutto ma, rimaneva sempre tanto misterioso e un po chiuso a volte proprio sembrava altrove!!! Da qualche mese abbiam deciso di convivere e a me non sembrava vero!!! Premetto che lui per lavoro sta  lontano da noi 200 km di distanza , viene a casa solo nei week end o appena gli e’ possibile!!! Passate le vacanze di natale e di capodanno qualche giorno fa mi e’ venuta la voglia di sbirciare il suo tel cosa che non ho mai fatto in quanto non rientra nel mio essere!!! Ha sempre nascosto o meglio fuori portata i tel o addirittura spenti ma , mi fidavo ciecamente e non davo importanza!!! Allora n’è approfitto mentre sta in bagno e stranamente il tel e’ acceso !!!!!!! Inizio a sfogliare …. Iniziano i sospetti e poi mi crolla il mondo addosso!!! Tante ragazze di cui solo alcune hanno attirato l attenzione !! Allora per assicurarmi vado dei mess inviati e li la grande scoperta!!! Mi ha traditoooooo non ci volevo credere !!! Non mi sembrava vero …mi tremavano le gambe le braccia avevo la nausea ma continuavo a leggere!!! Ho chiamato lui e gli ho chiesto spiegazioni !! Mi tradiva dopo quasi un anno di fidanzamento poi solo mess provocanti gli ultimi risalgono a poco di 2 mesi!!! Lo amo troppo dopo una serata a riflettere ho deciso di perdonarlo !!! Lui ha pianto talmente tanto che si era gonfiato tutto …ora  e’ mortificato vuole riconquistarmi ,a me fa piacerebbe ma penso lui ,quelle parole scritte a quella e alle altre e mi assale la tristezza ,malinconia ,vorrei piangere piangere piangere ma lo amo troppo !!!

  1. Creamy02-02-2015

    Cara Katia,
    spesso la vita ce la rendiamo infelice con le nostre stesse mani. Se ci pensi, la nostra felicità dipende dalle nostre scelte. Chi decidiamo di frequentare, a chi diamo la nostra fiducia, chi scegliamo come padre dei nostri figli…
    Troppo spesso, però, ci celiamo dietro le forzature della vita..e dietro pensieri tipo: “Non pensavo fosse così”…”Pensavo sarebbe cambiato”…”Forse domani andrà meglio”…. “Se dice di amarmi perchè non credergli?”
    Adesso ti chiedo di riflettere su questi alibi che ripetiamo a noi stesse per convincerci che vada tutto bene e che non c’è bisogno di stravolgere un’altra volta la nostra vita…
    Aprire gli occhi è quello che ti chiedo di fare. Soprattutto perchè hai un figlio che sta imparando da te come ci si comporta e cosa sia giusto e sbagliato nella vita.
    Immagino che nella vostra situazione, con una convivenza all’inizio e una tranquillità che pensavi di aver trovato, l’ultima cosa che vorretsi fare sarebbe azzerrare di nuovo tutto e ritrovarti da sola ma adesso devi chiederti sinceramente: voglio vivere per sempre accanto ad un uomo che fino a 2 mesi fa e in modo ripetuto nel corso della nostra relazione, ha intrattenuto relazioni con altre donne? Voglio davvero vivere accanto ad un uomo al qule io non basto? Che deve cercare altrove il brivido e l’adrenalina del proibito? Che vedo solo il we e Dio solo sa cosa abbia potuto combinare per il resto della settimana?
    Cara mia, gli uomini sanno essere spietati e subito dopo degli agnelli piangenti pronti ad immolarsi pur di recuperare i propri errori.
    E se tu gli hai creduto mentre si stava gonfiando tutto dal pianto hai avuto ragione a farlo perchè sicuramente IN QUEL MOMENTO lui era sinceramente affranto e dispiaciuto. Il problema subentra dopo, quando tutto tornerà alla normalità e lui sentirà ancora il bisogno di trasgredire…tanto più che tu l’hai già perdonato una volta e che penserà “tanto dove vuole andare?”.
    Io mi auguro davvero di averti insinuato il tarlo del dubbio perchè quella che stai costruendo non è solo la tua felicità o infelicità ma anche quella della tua creatura che ti prende come esempio di vita.
    Fammi sapere cosa ne pensi di quello che ti ho scritto.
    Intanto un abbraccio,
    Creamy

Leave a Reply

*