Un sito dedicato a tutte le donne che sono state tradite...
... e a quelle che non sanno ancora di esserlo...

Archivio

Una lunga storia-Kimi

Lui è sempre stato nella mia vita… L ho conosciuto avevo tre anni, cresciuti insieme ma lontani, io in Toscana lui in Sicilia… sposati ci rivediamo in occasione di una sua visita in Toscana… dopo qualche mese mi dichiara il suo amore… ti ho sempre amata è una vita che ti amo… mi innamoro perdutamente e lascio mio marito… ma x i miei figli continuiamo la storia a distanza… lui intanto tituba… come faccio a lasciare lei cosa penseranno i figli… io che conoscevo la moglie e che avevo più volte sentito le sue lamentele sul carattere sui tradimenti sulla sua falsità, invece di scappare mi ergo a crocerossina… io ero L amore della sua vita… con lei non andava xke aveva un carattere di merda, lui era una vittima e lei il carnefice… andiamo avanti così x anni… tra la lascio e non la lascio… pianti miei… dolore… esaurimenti… ma io non mollo… Finalmente si separa… adesso possiamo cominciare a progettare qualcosa insieme… lui nel frattempo si era preso e arredato una casa di nascosto a lei e ovviamente anche a me… una volta che scendo giù me la fa vedere… cado dalle nuvole ma non dico niente vabbè lo fa x noi… ogni volta che vieni giù ci vediamo qui… Ad un certo punto si palesano tutte le sue ex amanti convinte che ora che è separato tocchi a loro… una in particolare mi chiama mi insulta mi da della pazza, mi dice di essere la sua compagna di farmi da parte, lui mi conferma che ha lei e poi sparisce nel nulla… Io mi
Dispero cado in depressione piango e non capisco cosa ho fatto x meritarmi tutto questo mi conosce da una vita come può avermi trattato così… in tutto questo Dolore ho la sentenza di divorzio da mio marito… mi sento in colpa… ho lasciato un uomo che mi amava sinceramente per un deficiente mezzo nano… ma come ho potuto essere così stupida così fessa…
Comunque con fatica ritorno a vivere ma non riesco a dimenticarlo… sono drogata di lui dal sesso da come mi considerava da come mi sapeva avvolgere quando stavamo insieme…. ero plagiata da lui manipolata… Passa un anno e si rifà vivo…! Sono cambiato ho capito che sei tu quella che voglio accanto a me… ho scelto te… voglio te…! Se mi darai la possibilità è il tempo ti dimostrerò che sono cambiato e che voglio stare con te xke ti amo… amo solo te… Poff!!! Tre parole e ci ricasco…! Sono felice è tornato… Ma dentro di me comincia la lotta… sto con lui tre giorni da favola… appena sono sola cominciano gli attacchi di ansia… ho continui attacchi di ansia se non mi chiama se non mi manda un messaggio… dove sarà cosa farà con chi sarà… mi inventa un sacco di scuse… ci sono i figli… c è la ex moglie… c è la mamma… ha un doppio telefono che dopo avermi chiamato stacca… ma perché lo stacchi? Non ti posso mai chiamare xke lo tieni staccato… Ma che dici?? È sempre attaccato? Non ci sarà linea o è in carica… e io ansia… vivo di ansia!!! È separato ma è come se fosse sempre sposato è più legato di prima… Conincio a frequentare psicologi xke mi sento io la causa della mia ansia… sono gelosa paranoica vedo amanti dappertutto in tutto quello che fa… Mi aiutano a star meglio ma l ansia è ancora lì e non se ne va finché non capirò che è tutto sbagliato.., ma io no insisto caparbiamente…
Parte x lavoro x 4 anni in Germania… lo accompagno prende casa… mette subito in chiaro di non illudermi xke lui non vuole la convivenza… ok va bene… mi invita due volte… ora che ci ripenso le sue case le ho sempre viste solo due volte non di più… comunque alla seconda volta cominciano Le scuse… ho una missione non sono a casa… il telefono non prende x le videochiamate non c è Wi-Fi… devo studiare e la sera stacco… devo lavorare… Fino a che mi dice che si è preso un collega in casa x dividere le spese e quindi non mi può ospitare… ok andiamo in albergo… andiamo avanti ma non c’è un Natale un capodanno un compleanno una qualsiasi festa passata insieme xke lui deve tornare dai figli e dalla ex moglie che nel frattempo si è ammalata gravemente… Gli anni passano una sera gli parte una telefonata e sento lui che parla con una donna in pizzeria riconosco la voce della tipa con cui avevo parlato anni prima… lo chiamo e gli urlo chiedo chi è gli urlo di andare a quel paese lo offendo ma lui mi dice che è la moglie del collega che sono a cena tutti insieme mi fa vedere la foto del tavolo con i giochi del bambino… mi calmo e ci passò sopra ma non sono convinta… ho gli incubi… ancora ansia ancora paura terrore di essere abbandonata… torno dalla psicologa che mi calma di nuovo… mi sento sempre più ansiosa depressa perdo la gioia di vivere non riesco più a gioire di niente più niente mi rende felice… un anno prima di Natale bontà sua mi porta ai mercatini di Natale… sono felice… hai presente quando ad un cane dai un osso e lo togli dall angolo in cui sta? Ecco sono io… un cane che si accontenta di un osso ogni tanto… Comunque vacanza da favola sto benissimo sono felice giusto due giorni non di più… arriviamo in albergo lui vede due persone che conosce e comincia ad essere a disagio non sa cosa fare… ormai lo hanno visto gli vanno incontro e lo salutano guardano me e chiedono a lui.., ma Monica dov’è? Lui non sa che dire io scappo di corsa Monica ovviamente è ancora la tipa di prima quella della pizzeria quella che mi controllava su Facebook xke lei sapeva tutto di me… tutto… prendeva le mie foto e le spedivama lui x sapere se era con me… Lei c è sempre stata non L aveva mai lasciata…. comunque io scappo lui mi insegue si mette a piangere mi chiede scusa giura sui suoi figli che è finita che è in Germania solo x lavorare xke giù non trovava lavoro che lui ha fatto di tutto xke mi fidassi di lui e invece aveva rovinato tutto… non so come ma mi convince… mi rendo conto adesso di come mi manipolava del lavaggio del cervello che mi faceva di come mi teneva succube con le parole d amore con il sesso xke con lui era fantastico…
Lo perdono andiamo avanti cominciano i frequenti viaggi x la moglie che sta male torna a casa i figli credono in una riconciliazione… altro dolore ma lo accetto xke lei sta morendo… viene da me e mentre siamo a letto mi dice che non vede l ora che sia tutto finito… io lo guardo perplessa!!! Il giorno dopo lui parte arriva giu e lei muore… Mi sento triste la conoscevo era giovane e con lui aveva fatto una vita di schifo!! Corna delusioni discussioni è tutto questo lei me lo aveva detto tante volte…. Passano mesi in cui lui è triste… falsamente triste… si sente più in colpa che altro… i figli lo accusano… Comunque andiamo avanti superiamo anche questa… Continuiamo a vederci ma comincio a notare di nuovo strane telefonate di nuovo doppio telefono… non spio xke lui è furbo mette codici sa bene come tenere tutto nascosto è il suo lavoro… Si comincia a parlare di rientrare deve chiedere la destinazione.., chiede Roma così è più vicino a me… lo vado a prendere e vedo che va continuamente in paese… ma la roba dove la tieni.., in un garage in affitto… ho sempre avuto il sospetto che lui avesse una casa lassù ma ogni volta sbugiardava la cosa… Viene assegnato a Roma e cominciamo a fare progetti lu fa progetti… io non mi fido… è vero non ho fiducia in lui… non lo sento sincero… io mi limito ad assecondarlo come sempre … dopo un mese ricomincia a scendere giù… viaggia sempre più giù mi dice che la madre è rincoglionita nel frattempo muore pure il padre ed io vado al funerale… la famiglia che mi conosce da una vita mi accetta xke sono lì… dopo scoppierà il casino xke non è giusto che un uomo vedovo da pochi mesi si faccia vedere con un altra così presto… mi aveva voluto lui accanto a se…! Non era stata una mia scelta xke io con lui non potevo decidere niente… a gennaio di quest’anno mi fa andare giù e mi dice che gli hanno offerto un lavoro giù e che vuole tornare io gli dico che lo lascio perché non posso e non voglio più stare a distanza soprattutto giù che c’è sempre quell altra… allora mi chiede di seguirlo di trasferirmi giù a vivere con lui… accetto a patto di portarmi il lavoro xke voglio garanzie non mi fido… cominciamo le pratiche x il trasferimento mi dice di dirlo a tutti… nel frattempo però scopro l ennesimo telefono nascosto chiedo spiegazioni e lui lo stacca e mi dice che era uno di riserva…! Mi copre di attenzioni e di regali… io nel frattempo ho sempre ansia mi metto a cercare su Facebook e scopro che lui ha un profilo e finalmente scopro chi è la famigerata donna… vado sul suo profilo e scopro postate da lei tutti i luoghi della Germania il paese tutto… lei praticamente si era trasferita lassù con lui… poi scopro di altre… una catena tira L altra… ansia… lo affronto… mi dice che era li x lavorare che non vivevano insieme che lui ama solo me… solite frasi … comunque mi dice che lassù a comprato casa e che la tiene in affitto… ha comprato un cabrio xke piaceva a me dice lui… la moto e molti mobili di antiquariato… ok crediamoci… scendo giù e mi fa prendere la residenza e mi fa vedere la terza casa tutta arrrdata x me!!! Questa è casa tua ormai hai la residenza entro L anno ti voglio qui!!! Faccio colloqui di lavoro… non ti preoccupare tanto vado in pensione ti mantengo io… torno giù e trovo la prima volta in macchina un biglietto autobus del paese della tizia… ancora discussione lui mi dice che la vede ancora x aiutarla xke gli fa pena… ancora ansia ma lui riesce a tranquillizzarmi… ritorno seconda volta… la maledizione della seconda volta… trovo un foulard in macchina… è di mia madre se L è messo xke avevo scapottato la macchina… non ci credo e stavolta gli attacchi di ansia li ho lì con lui… sto malissimo voglio tornare a casa sento che non è il mio posto che è tutto sbagliato… mi saluta e mi dice… torna presto amore mio.. ti aspetto a casa porta giù le tue cose… è luglio 2018… il 10 di agosto mi prenota il volo… ad inizi agosto lo vedo sempre a ore su whatsapp sempre in chat gli chiedo spiegazioni… sono i figli sono i colleghi… non ci credo stavolta le antenne sono più ritte del solito l ansia è a mille… mi dice che sono troppo gelosa che vede solo me…
Venerdì diventa evasivo non risponde ai messaggi non mi da nessun buongiorno ne la buonanotte… sabato lo affronto… no sono tanto stanco sorriso a ebete… tirato… a metà mattinata messaggio… Sto sbandando devo passarmi xke deve passarmi non L ho cercato non mi chiamare dammi tempo!! Fine!!! Ovvio che mi dispero che gli scrivo di tutto di più che lo offendo che lo insulto… insulto un numero xke lui sparisce mi blocca su tutto…
Ecco questa è la mia fresca storia… vi scrivo da casa di mio figlio dove sono letteralmente scappata con un pacco di libri di aiuto aiuto x donne abbandonate… distrutta a pezzi soprattutto xke sapevo xke lo sapevo e non L ho mandato in c…. prima… ho aspettato che mi distruggesse che mi rendesse una larva… ho sbagliato io a fidarmi a non raccontare a nessuno di tutto quello che avevo passato con lui… xke questa è solo una sintesi… quando L ho raccontato a mia sorella si è incazzata… Ho sempre sperato che davvero fosse cambiato che davvero fosse la volta buona… so che non merita niente so che è L uomo peggiore che potessi incontrare che è bugiardo e sempre lo sarà… ma ho tanta paura di restare sola… ho paura di non trovare altro… ho paura della mancanza di lui… xke mi manca nonostante tutto mi manca… mi rendo conto di essere drogata plagiata … lui è sparito così non sa se sto bene se mi sono suiciditata e non gli interessa!! È un vigliacco!!! E io sto malissimo… grazie a tutte x lo sfogo e spero che anche la mia storia aiuti qualcuna di voi a svegliarsi dagli incubi come il mio….
  1. Tyx10-19-2018

    Lui è una droga tossica che ti ha rovinata… puoi uscirne solo se lo vuoi, taglialo fuori e non farlo mai più avvicinare a te e rifatti una vita! Questo è proprio marcio e non può dare altro che problemi, bugie, guai. Ama la tua vita, dedicati ad altro, fai volontariato, ma toglitelo di torno e dalla testa… te lo dico con il cuore! e in bocca al lupo. Tyx

  2. nathalie10-20-2018

    No scusa, ma nel corso di tutti questi anni ti sei annullata per una persona che chiamarla persona è un insulto all’essere umano ……cerca di dimenticarlo anche se non è facile…..

Leave a Reply

*