Un sito dedicato a tutte le donne che sono state tradite... ...e a quelle che non sanno ancora di esserlo...

E’ vero che gli uomini ti mettono in trappola

E’ tutto perfettamente vero quello che hai scritto nel post “Le trappole degli uomini”, hai ragione, io mi sono coportata allo stesso modo, da ragazza,libera economicamente, libera nel pensare, emancipata per quegli anni (1970-1979)mi sono scoperta, dopo averlo sposato,ad essere accondiscendent e a tutto quello che lui desiderava, ero diventata la poltrona vecchia dove lui poteva sedersi quando voleva o ignorarmi perchè quella poltrona da li non si sarebbe mossa.Quante sere da sola perchè lui aveva le sue cene con i colleghi dove le mogli non erano invitate, quanti desideri repressi perchè a vestire di marca era lui che usciva e doveva essere in ordine mentre io mi accontentavo dei mercatini, che tristezza annullarmi così per l’uomo che ho amato così tanto e che mi ha ricambiato con i suoi tradimenti! Ora che sono in via di separazione stà tornando la persona che ero e che ho annullato per lui. Finalmente libera di essere me stessa senza condizionamenti da parte di nessuno. Ora rincomincio a vedere la luce i colori le persone che parlano solo con me e non lui con me. Grazie Creamy questo tuo blog farà aprire gli occhi a tante donne che per amore continuano a stare con chi le tradisce, le umilia, le maltratta perchè pensano che sia più dolorosa una separazione, non è così, dopo due anni e mezzo dove ho cercato di salvare il nostro matrimonio alla fine mi chiedeva la libertà che aveva prima e io glielò resa ma senza di me. Ora stò rincominciando a essere serena. Coraggio amiche quella non è la vita, la nuova sarà eccezzionale…Promesso

Comments (11):

  1. nuccia

    22 December 2013 at 1:18

    si, si è propio così che mi hapreso in trappola sono diventata così la sua vittima e piano piano mi sono annientata. ho pianto leggendo la tua storia perchè è come rivedere la mia. l’unica cosa che non ho la forza di mollarlo anche se molte volte vorrei ma la sola cosa di subire un dolore ancor più forte mi spaventa.

    Reply
    • MF55

      22 December 2013 at 1:21

      Ciao cara amica, ormai siamo nostro malgrado amiche di una situazzione che tutte noi conosciamo e che per qualche ragione ci accomuna, I TRADIMENTI DEL NOSTRO COMPAGNO. Vorrei con tutto il cuore aiutarti a farti capire che la separazione ( l’11 settembre per me, data memorabile) è stato il momento più liberatorio di una storia triste, io l’ho vissuta come se mi fossi tolta un peso enorme dal cuore. Ti assicuro che in confronto a quello che abbiamo subito in tanti anni non è niente. Basta! bugie basta! sentirsi umiliate, offese, prese per i fondelli da quelli che pensavamo i nostri compagni di vita, perfetti, amati , serviti da noi ma che mi rendo conto di non avver conosciuto abbastanza. Io mi sono resa conto in questi lunghi tre anni di essere ancora innamorata di un uomo che IO avevo idealizzato ma che non corrisponde a quello che oggi è realmente. Se stiamo ancora soffrendo per loro è per quell’uomo che era e che non è più. Dopo tanto male, prova a pensare a te che ti meriti un pò di pace, rispetto e bene che non può certo darti lui. Per me è dura, sono impossibbilitat a a lavorare a causa di un brutto intervento alla spina dorsale, ma come mi ha detto una cara amica, posso camminare, parlare, e sopratutto rincominciare a sorridere. Ora mi sento più forte e anche i dolori alla schiena si sono attenuati. Quindi vai via da lui, non so quanti anni hai (io ne ho 57) ma qualsiasi sia l’età la NOSTRA VITA è solo nostra non permettiamo a nessuno di violarla con i sopprusi. La vita è piena di colori, io stò rincominciando a vederli, mi auguro che tu riesca a dare una svolta alla tua vita e rincominci anche tu a rivedere il mondo a colori. CE LO MERITIAMO…E SORRIDI il nostro mondo non sono loro. Auguri e se ti va mi farebbe piacere che mi rispondessi. Bacioni.

      Reply
  2. Annuccia

    22 December 2013 at 1:18

    Sei geniale, semplicemente geniale. Hai reso alla perfezione quello che tutte le donne DEVONO sapere nel modo più assoluto!!

    Reply
  3. Guido

    22 December 2013 at 1:20

    anche qualche uomo DEVE sapere 🙂

    Reply
  4. Bella

    22 December 2013 at 1:21

    Cara Creamy ti ringrazio davvero per ciò che hai scritto. Mi ha aiutato a vedere la mia situazione non come un abbandono ma come una liberazione!

    Reply
  5. azzurra

    22 December 2013 at 1:22

    anche io sono caduta nella sua trappola…arrivando addirittura a parlare, pensare e volere come lui…
    Oggi mi ritrovo sola…completamente cancellata dalla sua vita dal giorno alla notte…come se tutto quello che avevo fatto fino all’ora non avesse mai avuto senso!!!
    Tradita umiliata e allontanata da tutti…come se fossi stata io a creare tutto l’incubo che ho vissuto e sto ancora vivendo!!!

    Reply
    • Guido

      22 December 2013 at 1:23

      azzurra…stessa cosa per me verso mia moglie….mi sa che sono situazioni comuni…troppo comuni purtroppo…. 🙁

      Reply
      • azzurra

        22 December 2013 at 1:24

        ciao Guido…che dire???non so come certe persone possano cancellare con un colpo di spugna anni di vita insieme…ma evidentemente queste persone ci sono, esistono e sono capaci di questo!!!!a noi tutta la delusione e il dolore!!!

        Reply
  6. Guido

    22 December 2013 at 1:25

    Ciao Creamy,
    ho scoperto questo sito per caso e ho letto alcuni post con grande interesse. Direi che è tutto verissimo quello che scrivi. Io ho vissuto una vita matrimoniale lunga 24 anni con 1 figlia dalle caratteristiche simili a quelle che dici tu. tuttavia…io sono un uomo ed è mia moglie la narcisista…tornerò a scrivere di sicuro, ma vi prego non fatene un problema di genere perchè ci sono eccome donne narcisiste che ti rovinano l’esistenza!!

    Reply
    • Chiara

      22 December 2013 at 1:26

      Caro Guido,
      benvenuto tra noi. Sono pienamente d’accordo con te e, se avrai la pazienza di leggere le storie raccontate su questo sito, ti imbatterai anche in qualche tuo collega maschietto. Credo che il tradimento sia un male universale che può colpire chiunque: uomini, donne, belli e brutte…nessuno ne è immune. Sono anche convinta del fatto che non è una questione di genere proprio perchè esistono donne “maschili” cioè donne nelle quali non prevale l’istinto di maternità e protezione ma quello narcisistico della conquista. La tua testimonianza me lo conferma. Come per gli uomini narcisisti, anche le donne narcisiste si uniscono solitamente a uomini “femminili” cioè uomini rassicuranti e amorevoli.
      Se ti va , caro Guido, saremmo felici di leggere la tua storia e, nel nostro piccolo, cercheremo di farti sentire meno solo e arrabbiato.
      A presto,
      Creamy

      Reply
    • azzurra

      12 March 2014 at 10:16

      Caro Guido…scrivici le tue sensazioni…siamo abituate a sentire e ad essere vicine più ai sentimenti di una donna…ma è vero quello che dici tu…anche le “mogli” tradiscono!!!!!
      Raccontaci la tua storia…se ne hai voglia!
      Un abbraccio.

      Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *