Un sito dedicato a tutte le donne che sono state tradite... ...e a quelle che non sanno ancora di esserlo...

Invia la tua storia

Inviami la tua storia e sarà inserita all’interno del sito in forma anonima (l’indirizzo e-mail non comparirà nella storia). Condividi con noi la tua esperienza così ci aiuterai a dare un senso a questo sito che è nato proprio per non far sentire solo chi soffre. La tua storia sarà letta da chi ha bisogno di un consiglio o vuole dispensarne..da chi ha bisogno di leggere che qualcuno è passato per il suo stesso dolore e oggi magari è più felice di prima..da chi è attanagliato dal dubbio del tradimento e cerca chiarezza nelle altre storie..da chi pensa che tanto a lui non potrebbe mai succedere e che potrebbe, invece, aprire gli occhi grazie a tutte noi.

    Scegli la categoria della tua storia, anche più di una:
    -------------------
    Teen-AgerDai 20 ai 35 anniDai 36 ai 50 anniOltre i 50 anniMentre ero incintaCon figliConsigliIl dubbioLo amo ancoraNon riesco a dimenticareNon ho perdonatoQuando lui non si penteSfoghiL'ombra della exLa parola alle amantiStorie di liberazioneUomini pentitiUomini traditi

    Inviandomi la tua storia accetterai anche il trattamento dei tuoi dati.

    Comments (1):

    1. Alba

      9 August 2021 at 12:42

      Forse sono entrata nella cerchia delle cornute, inizio con forse perché ancora affiora in me qualche dubbio.
      da tempo leggevo qualche messaggio un po equivoco tra mio marito ed una collega ma non volevo farci più di tanto caso, poi ho visto sul sui telefono lunghe telefonate e che si ripetevano anche a distanza di parecchi giorni….ho chiesto spiegazioni e lui mi risponde tranquillamente che è solo rapporto di lavoro che lei uomini come lui non li guardava nemmeno tanto era seria (intanto scopro che è vedova).Ciliegina sulla torta……pulendo il suo studio scopro delle pillole che poi risultano essere solo la famosa pillola blu chiedo spiegazioni il cuore mi batte a mille rabbia e paura prendono il sopravvento lui vedendomi cosi piange e bestemmia con se stesso dichiarandosi sfortunato che non gliene andava una bene che le aveva usate qualche volta solo per me perchè avendo una certa età (60) anni sentiva il bisogno di un aiutino che non esisteva nessuno oltre me …..ma io non mi sono resa conto di nessun miglioramento nei nostri sporadici rapporti intimi anzi sempre frettolosi. aggiunge e ripete in continuazione che gli debbo credere che solo questa è la verità. Il fatto che a me sembra avere accanto una persona che non riconosco più. lo amo tanto ancora e alterno giorni felice con lui a giorni che lo ammazzerei non so che fare certo la notte non riesco più a dormire vorrei sapere di più. Come posso fare cosa mi consigliate un abbraccio a tutte voi.

      Reply

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *