Un sito dedicato a tutte le donne che sono state tradite... ...e a quelle che non sanno ancora di esserlo...

Lo dico o non lo dico?-Tellissima

ciao a tutte.
ho scoperto per caso che il marito di una mia amica la tradisce con una collega (di lui).
dirlo a lei? non dirlo? e come?

Comments (5):

  1. MF55

    2 August 2013 at 16:38

    E’ un vero rebus, lo dico? non lo dico? e se perdessi l’amicizia della mia amica? se non mi credesse e mi mandasse al diavolo? Quante domande! Io al tuo posto glielo direi, con molto tatto naturalmente, non importa come la prenderà l’importante è metterle la pulce nell’orecchio, a questo punto sarà lei a cercare di capire e di scoprire il resto. Quando io avevo scoperto dei tradimenti di mio marito, tutti mi dicevano che sapevano e ti dico la verità li ho sgridati perchè non me lo avevano riferito, ricorda la moglie è sempre l’ultima a sapere. Inizialmente mi sono arrabbiata con chi non aveva avuto il coraggio di dirmi niente, dopo ho capito quanto era stato difficile per loro dirmi le cose. In seguito ho chiesto scusa per essermi arrabbiata con loro. Tra sapere o non sapere è sempre meglio sapere per poter affrontare la verità e sopratutto per non continuare a passare per povera stupida. A te la scelta, non sarà facile ma la tua amica un giorno ti ringrazierà, abbi tanto tatto, ciao facci sapere….in bocca al lupo!!!MF55

    Reply
  2. Tellissima

    2 August 2013 at 16:38

    ho aperto un nuovo account di posta elettronica solo per mandarle una mail con la quale le ho consigliato di aprire gli occhi…. spero basti a metterle la pulce nell’orecchio. mi sento una stronza…

    Reply
  3. Creamy

    2 August 2013 at 16:39

    penso tu abbia fatto la cosa giusta. L’importante è farle venire qualche dubbio perchè quando ci sei dentro il tradimento è l’ultima cosa a cui pensi. E’ vero, come dice MF55, che si è sempre gli ultimi a saperlo…nel mio caso io non ho indagato successivamente ma sono convinta che lo sapesse tutto il quartiere. Comunque anch’io mi sono risentita del fatto che nessuno mi avesse detto nulla ma poi, ripensandoci, non gli avrei creduto. E’ sempre meglio non esporsi personalmente con le amiche..non per vigliaccheria ma perchè non ci crederebbero oppure inizierebbero ad allontanarci perchè, ricordati, la negazione è una potente strategia della mente che noi usiamo inconsapevolmen te per non soffrire.
    Perchè ti senti una stronza?
    l’importante è che non le riveli mai che sei stata tu, anche se dovesse scoprire tutto.
    facci sapere come è andata…potrà essere di aiuto per altre amiche!
    Creamy

    Reply
  4. Tellissima

    2 August 2013 at 16:39

    ciao a tutte,
    mi sento una stronza perchè so che se verrà a scoprirlo starà male e, forse, per colpa mia…
    ovviamente sono pronta a starle vicina ma, al tempo stesso, mi sento di avere “fatto la spia”…
    non so, ho agito d’istinto forte anche delle letture che ho fatto su questo sito e forte anche dell’esperienza appena vissuta di un’altra mia amica tradita che però se ne è accorta da sola…
    sto pensando in questi attimi se in tutte le coppie c’è questo squallore…

    Reply
  5. dubbiosa

    12 February 2016 at 0:30

    ciao! anch’io ho lo stesso problema! infatti ho scritto qui anche la mia storia! però nel mio caso non è proprio un’amica, ma una semplice conoscente…per la quale comunque provo stima e la cosa che mi fa rabbia è che il suo lui fa finta di niente, fa il “bravo ragazzo”, si crede furbo, ma è colpevole marcio!! il problema però è che lui è uno….in divisa…e ho paura di qualche “ritorsione” nel caso venisse a sapere che sono stata io a dire del suo tradimento….come posso fare??? vivo in un piccolo paese in prov di milano….

    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *