Un sito dedicato a tutte le donne che sono state tradite... ...e a quelle che non sanno ancora di esserlo...

Una vita sprecata-Stupido cuore

Eccomi a 55 anni ,tradita delusa arrabbiata triste, soprattutto arrabbiata con me stessa per permettergli ancora di farmi del male, per permettergli
di fare finta di amarmi giusto per tenermi \”buona\”, per permettergli ogni volta che affrontiamo l\’argomento di dire\” la colpa è tua, mi hai trascurato\”, per fare finta di avere ancora una famiglia.I segnali c\’erano  già da un po\’ di tempo, ma non ho voluto vedere, ogni tanto nominava questo gruppo di persone con cui tutti i giorni si ritrova fuori a pranzo, fra queste c\’è una quarantacinquenne libera, un po\’ civetta e un po\’ gallina che lo fa ridere ( io sono sempre \”seria\”)e  ogni tanto mi  raccontava  le sue vicissitudini. A Natale andiamo via per una settimana ,noi due e i nostri figli di 29 e 20 anni , la sera di Natale noto che sta sempre al telefono a mandare foto , gli chiedo a chi le manda e lui preso dal panico cancella la chat di whtsapp. Mi si sono aperti gli occhi all\’improvviso, comincio ad indagare: nel suo portafogli trovo uno scontrino di un regalo supercostoso che non era certo per me, nel viaggio di ritorno in aereo gli ho preso di nascosto il telefo
no ,le chat non c\’erano più ma in compenso c\’erano tutte le telefonate dalla mattina presto alla sera quando esce dal lavoro ,telefonate di 40 minuti , telefonate alle 6,30 del mattino quando esce, telefonate prima di pranzo e dopo pranzo  nonostante quasi tutti i giorni pranzino insieme, mi è crollato il mondo addosso. L\’ho affrontato appena siamo stati da soli a casa,gli ho chiesto se ne era valsa la pena distruggere tutto così, si è messo a piangere, ha detto come prima cosa che non  ci era andato a letto ma\” parlavano solamente\”, che lui aveva lavorato duramente per riuscire  a costruire quello che abbiamo, che si sentiva solo, che ha sempre amato solo me, che dovevo dire io  quello che doveva fare se volevo che restasse oppure farla finita lì, tutto questo per non prendersi la responsabilità di fronte ai suoi figli. Ho parlato anche io, di quanto in 38 anni mi sia sentita SOLA,  a crescere i figli, a lavorare duramente, perché la posizione raggiunta è stato anche i
l mio sacrificio non solo il suo, ad essere stata da SOLA quando mi sono operata di un tumore alla tiroide e ai successivi trattamenti, di tutte le volte che avrei voluto un abbraccio , di tutte le volte che avrei voluto che mi baciasse , tutte le volte che mi  ha evitato perché è anaffettivo, di tutte le volte che mi criticava gratuitamente, di tutte le volte che sessualmente mi ha fatto sentire indesiderata, di tutte le volte che mi ha messo da parte  ed io ,sbagliando , ogni volta mettevo un po\’ di distanza ,mettevo un mattone per un muro per cercare di soffrire un po\’ meno , per andare avanti accontentandomi anche del poco o quasi niente,perchè la mia famiglia d\’origine  mi ha abituata così, mi sono sempre accontentata delle briciole e non ho saputo discernere le cose.  Da un mese a questa parte la donna forte che ero, quella che affronta tutto non esiste più, passo le giornate  piangendo per la maggior parte del tempo, quando non piango spio la sua posizione su Google m
aps,gli guardo il telefono di notte mentre dorme, cerco su internet programmi per recuperare le chat cancellate, qualche volta seguo senza successo l\’altra per vedere
se si incontrano, la notte non riesco più a dormire e penso ,penso e non riesco a dare un taglio in nessun senso. Lui adesso ha avuto qualche problema di salute ,ha 60 anni,gli sono stata vicino  ,mi abbraccia , qualche volta ha tentato , senza successo di fare anche l\’amore e io sono qui come al solito a cercare di  accontentarmi delle briciole. Vorrei solo andarmene via e smettere di soffrire

Comments (3):

  1. Star

    8 April 2020 at 14:56

    Hai cuore e non sei affatto stupida. Il marcio è in lui.
    Analizziamo la situazione
    1) i segnali c’erano e non vi hai dato peso perché un rapporto per stare in piedi deve basarsi sulla fiducia
    2)lui nominava il gruppo con cui pranzare per crearsi un alibi:”tutti amici…”
    3) non ci è andato a letto? Lo hanno fatto in piedi magari altrimenti peggio ancora: tutto il dialogo che ha dedicato all’altra almeno il 10% lo avesse dedicato a te
    4) se non insiste a fare l’amore è perché non vuole insistere.
    È un vigliacco . Devi essere consapevole di ciò se vuoi andare avanti. Io sto messa uguale e ho deciso di andare avanti per i figli (sono grandi).Sono piena di rancore per tutti I tradimenti scoperti. Apparente normale coppia .
    E sono anche bella, atletica e giovanile.si meriterebbe lui le corna ramificate.
    Forse crollerò e ci sarà la rottura , ma X ora resisto.

    Reply
  2. Leila

    5 May 2020 at 8:51

    Mi sembra di rivivere la mia situazione :sempre attaccato al telefono e continue bugie anche davanti all’evidenza. Meriterebbe anche lui di essere ripagato con la stessa moneta ma io non sono il tipo… Continuo andare avanti cercando di dimenticare ma tutti i miei pensieri sono rivolti a quella situazione…

    Reply
  3. Ada Abbo

    24 January 2021 at 21:21

    ciao, ragazze, mi sembra di leggere la mia vita , aggiungerei qualche aggravante, ma in sostanza è uguale, io volevo andare in terapia ,ho trovato un gruppo di appoggio ma era lontano, ho provato a vendicarmi ,ma senza successo, mi hanno detto troppo vicino al fattaccio, quindi non era quello che cercavo, effettivamente, aggiungerei che vedo che le persone che sono a conoscenza della storia, non amano sentirne parlare ,e li capisco quindi ci si ritrova oltretutto con nessuno che ti ascolta e cosi da 2 anni che ho saputo, e messo insieme tutti i tasselli, anche se molto meno, ogni tanto ricasco nella depressione dalla quale ho cercato di uscire senza aiuto, il corona virus sta girando il dito nella piaga, avrei occasioni per partire
    ,ma è tutto bloccato un abbraccio a tutte Ada

    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *